[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Proposta importante



Siamo un movimento politico di recente formazione sorto in seguito al deterioramento progressivo delle condizioni di vita in questo paese.
Di fronte allo smantellamento dello stato sociale, alla affermazione del precariato nel mondo del lavoro ed all’impoverimento crescente della popolazione, il Gruppo Sociale Progressista si propone di fornire risposte e soluzioni che l’attuale Sinistra di governo non è in grado di dare né intende minimamente fare.
Il problema di fondo è che questo sistema economico sta ormai giungendo al capolinea, in quanto non è più riformabile. Il riformismo tanto caro alla Sinistra italiana, da tempo non risulta più una via praticabile.
Il punto quindi non è modificare le regole del gioco all’interno di questo sistema, ma sostituirlo radicalmente con uno completamente diverso. I motivi di questa presa di posizione non sono dettati da una scelta di parte, ma dalla logica stessa delle cose, in quanto l’attuale sistema capitalista è stato e continua ad essere fonte costante di ingiustizie e violenze di ogni genere in ogni parte del mondo.
Non è più conveniente tenerlo ulteriormente in vita, perché oltre che essere letteralmente dannoso per la stragrande maggioranza del genere umano, ne compromette lo stesso ecosistema in cui questi è costretto a vivere.
Uno dei punti deboli del sistema neoliberista è la ricerca esasperata e spregiudicata del profitto, perché non essendoci una componente sociale nel suo raggiungimento tesa ad una ripartizione equa fra gli attori che ne hanno permesso l’accumulo, crea squilibri e danni che provocano anomalie e disfunzioni gravi alle regole del libero mercato, permettendo la formazione di monopoli ed oligopoli che di fatto stabiliscono regimi economici dittatoriali a livello planetario, rovinando la maggior parte della popolazione mondiale.
La rivoluzione bolivariana venezuelana e l’affermazione in Sudamerica di una Sinistra fondata su movimenti che partono dal basso (dai ceti più deboli ed indifesi) sta seriamente rimettendo in discussione il sistema neoliberista ed aprendo la strada alla formazione di un sistema economico nuovo in cui gli aspetti sociali e la democrazia partecipativa diventeranno nettamente prioritari rispetto ai vantaggi finanziari e alle speculazioni di vari tipo che finora hanno permesso l’affermazione del sistema neoliberista.
Riportare l’economia ad una identità sociale in cui la salvaguardia dei diritti umani risulterà prioritaria ed in cui la politica ritroverà la sua vera vocazione che è quella di servire e difendere gli interessi di ogni singolo individuo, appaiono a noi come i cardini in cui questo socialismo del XXI secolo si sta via via affermando in Sudamerica ma non solo.
Il Gruppo Sociale Progressista si riconosce pienamente in questo processo ed i suoi componenti intendono seriamente attivarsi nella sua realizzazione anche qui in Italia.
Se ti ritrovi d’accordo con questo progetto e decidi di cavalcarlo insieme a noi,  non esitare a contattarci.
 
 
Gruppo Sociale Progressista
 
grupposocialeprogressista at yahoo.it
 


Scopri la community di Yahoo! Mail: trucchi, novità, consigli... e la tua opinione!