[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

esercito in città. contro gli scippi i bersaglieri




dall'espresso.it
 
Opinioni di Michele_Serra

Contro gli scippi corrono i bersaglieri

I sondaggi rivelano che gli italiani sono contenti dell'uso dell'esercito in Campania, e più in generale del ritorno alle maniere forti per garantire l'autorevolezza dello Stato

Secondo i sondaggi la popolazione italiana è entusiasta dell'uso dell'esercito in Campania, e più in generale del ritorno alle maniere forti per garantire l'autorevolezza dello Stato. Il governo sta approntando nuove misure, sempre più autorevoli, sempre più popolari.

Bersaglieri Allenato alla corsa, il bersagliere anti-scippo ha l'ulteriore vantaggio di suonare la tromba mentre insegue il malvivente, per la gioia dei bambini. Nel caso di crimini di particolare gravità (rapine a mano armata, tentato omicidio) si pensa di utilizzare l'intera fanfara: chiamando un numero verde, poche ore dopo l'evento delittuoso la fanfara sbucherà in fondo alla via a passo di carica, suonando festosamente 'Quando passano i bersaglieri' e rassicurando il quartiere con indubbio effetto coreografico.

Corazzieri Perché lasciare che aitanti giovanottoni vengano adibiti solo a compiti di alta rappresentanza istituzionale? Forse che soltanto la Casta ha il diritto di disporre di questo genere di privilegi? D'ora in poi picchetti di corazzieri in alta uniforme, con pennacchio e sciabola, saranno dislocati anche sul territorio, per cerimonie umili ma molto sentite dall'uomo della strada come
battesimi, banchetti di nozze, cerimonie di laurea, inaugurazioni di show-room e beauty-farm.

Alpini Scavare profonde trincee attorno ai campi-rom per isolarli dal resto della città: ecco un compito che sembra fatto apposta per i nostri alpini, che forti dell'esperienza della Grande Guerra circonderanno di profonde trincee gli insediamenti nomadi. Qualora le condizioni meteo siano siccitose, le trincee verranno munite artificialmente di fango in segno di rispetto per la tradizione.

La caduta accidentale di massaie e passanti nelle buche improvvisamente aperte nel quartiere saranno attutite dalla melma. Di notte, i malinconici canti di montagna terranno compagnia agli abitanti. Nel corso del primo esperimentodi presidio alpino, attorno a un campo rom del milanese, è misteriosamente scomparso Bepi, il mulo della compagnia. Nel campo rom sono invece scomparse due taniche di cherosene, forse scambiate da militari inesperti per grappa fatta in casa: pare che il sapore sia identico.

Frecce Tricolori Vanto della nostra aeronautica, le Frecce Tricolori verranno mobilitate per risolvere la crisi dell'Alitalia. Secondo una prima ipotesi, volando radenti sopra gli aeroporti, avrebbero dovuto prelevare i passeggeri rimasti a terra agganciandoli con un rampino. Ma gli esperti hanno giudicato troppo alti i rischi dell'operazione (durante le prove tecniche alcune cavie umane sono state decapitate), e dunque la pattuglia acrobatica si limiterà a sfrecciare accanto alle vetrate delle sale d'attesa per intrattenere le persone che bivaccano da ore, suscitandone la meraviglia e risollevando il prestigio dell'aviazione italiana. Si valuta anche l'ipotesi, in caso di sciopero dei piloti, di precettarli e sostituirli con i valenti aviatori delle Frecce, che guideranno gli enormi aerei da 300 posti a pochi metri di altezza, zig-zagando tra le case e lasciandosi alle spalle una suggestiva scia di fumogeni che decoreranno i panni stesi di bianco, rosso e verde.

Artiglieria La decennale inattività di obici e mortai è uno dei maggiori problemi della nostra artiglieria pesante, alle prese con ruggine e nidi di piccione. Nelle recenti esercitazioni, alla presenza del presidente della Repubblica, una batteria di cannoni ha sparato centinaia di uova di piccione,
tra lo sconcerto delle autorità. Per ovviare a questo deperimento del materiale bellico, le principali bocche di fuoco saranno dislocate lungo le coste meridionali, sparando colpi di dissuasione contro i gommoni di clandestini in avvicinamento. Deprecabili incidenti (al largo di Lampedusa è stato colpito lo yacht di Tronchetti Provera, scambiato per un natante di africani a causa dell'eccessiva abbronzatura dei croceristi) non ostano più di tanto: à la guerre comme à la guerre.