[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

genova multato un traghetto ormeggiato per inquinamento



dal CORRIERE MERCANTILE
03-07-2008
BLITZ DI CAPITANERIA E DOGANE

Inquinamento, multato un traghetto ormeggiato

Traghetto multato per: Inquinamento. Ieri nel corso dei controlli eseguiti da Capitaneria di Porto e Agenzia delle dogane sono state riscontrate delle irregolarità a carico di ima nave passeggerl ormeggiata a  Ponte Colombo - Terminal Traghetti. Tali Infrazioni  hanno determinato una segnalazione all'Autorità Giudiziaria per "immissioni di fumo in atmosfèra" e una sanzione amminìstrativa da un mìnimo di 30.000 euro fino ad un massimo di 800.000 euro per utilizzo di combustìbili a tenore di zolfo non conforme alla normativa.
Un pugno di ferro cosi' motivato dalla Capitaneria. «E' assai nota  "l'emergenza ambientale"' dovuta alle emissioni di  fumi provocate dalle navi In manovra di ormeggio e disormeggio che si registra soprattutto nel periodo estivo nell'abitato genovese immediatamente a ridosso del terminal traghetti
Il fatto è stato anche oggetto: di numerosi esposti presentati dagli abitantidella zona interessata. Il team ispettivo della  Capitaneria di Porto e dell'Agenzia delle Dogane, ognuno nell'ambito delle
proprie competenze istituzionali , sta ispezionando tutte le unità ormeggiate in porto secondo una pianificata programmazione.
Un anno fa era stato il ministro dell' Ambiente Alfonso Pecoraro  Scanio a invocare uno stop ai motori accesi delle navi nel porti italiani . L'alternativa alla quale si sta lavorando è quella di far attaccare le navi alle reti commerciali e quindi spegnere i motori. «Non possiamo farà del mare • aveva detto il ministro - quello che abbiamo tatto nelle nostre città con il disastro della motorizzazione, non possiamo avere anche un mare di lamiere. Bisogna evitare che l'obesità culturale e commerciale diventi un momento di degrado. Per il mare ci vorrebbe nn "boat sharing " come per le auto».