[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

FINANZIARIZZATI E PREOCCUPATI



FINANZIARIZZATI E PREOCCUPATI 

Lo scollamento della finanza dalla base 
produttiva non è pianificato da governi o gruppi finanziari, ma 
dall'autonoma necessità di accrescersi del Capitale. Il quale, se 
l'industria arranca e i profitti diminuiscono, deve trovare altre fonti 
di valorizzazione, non importa quanto fittizie. Intervistato dal Sole 
24 Ore Guido Rossi ammette che la crisi in corso è peggiore di quella 
del '29 e nasce da un preoccupante problema strutturale: "Questo è un 
mercato completamente fuori da qualunque controllo; 45mila miliardi di 
dollari non sono altro che scommesse sulla capacità delle grandi 
imprese di restituire i debiti contratti. E' la totale 
finanziarizzazione del capitalismo".
 
2008: Non è una crisi 
congiunturale
http://www.quinterna.
org/pubblicazioni/rivista/23/crisi_congiunturale.htm