[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: No alla riforma Gelmini



Parlando di schemi di vita e di consumo, una soluzione (e anche piu' di una, dalle buone 
pratiche al risparmio di energia e molto altro), potrebbe essere quella proposta dalla 
Decrescita, che propone tra l'altro di passare dalle parole alla pratica formando dei 
circoli territoriali e, magari, diventando membri del Movimento. Una soluzione sensata ai 
problemi attuali, ma che va contro il pensiero dominante dell'economia e delle classi 
dirigenti.
Senza stare ad annoiarVi, Vi propongo di visitare il sito (col quale ho il piacere di 
collaborare): www.decrescitafelice.it

Saluti a tutti,
Andrea Bertaglio


> tutto bene, mailing, blog, ecc. ; ma io credo che si deve fare qualcosa di
> nuovo, tanto per capirci bisogna rimetterci qualcosa in questo benedetto
> mondo di parole. Cominciamo a dire che la Cultura si paga, gli investimenti
> per il futuro comportano rinunce nell'attuale: cosa proponiamo di
> "eliminare" nel nostro schema di vita e di consumo che è superiore a quanto
> ci possiamo permettere? E con quali conseguenze per l'economia, il lavoro
> ecc.? Parliamone ragazzi finché siamo in tempo e iniziamo a darci da fare
> sul serio!Gianni
> 
> Il giorno 22 ottobre 2008 15.35, laura <controlamafia at gmail.com> ha scritto:
> 
> > Premessa: so che nel 90 % delle liste a cui sto scrivendo questa mail sono
> > fuori tema ma mi sta molto a cuore l'argomento e poi senza Cultura sarà
> > veramnete difficile, in futuro, parlare agli altri dei temi che stanno a
> > cuore tutti noi ma, nonostante questo, comprenderò chi non accetterà la mia
> > mail nella propria lista vorrei solo sapere il perchè la mia mail non è
> > stata moderata se è possibile.
> > La situazione, a mio modo di vedere, è veramente critica.  Un paese civile
> > che non investe sulla cultura e sulla formazione dei suoi giovani è un paese
> > senza futuro, un paese destinato ad un lento e triste declino.
> > Io credo che sia opportuno oggi più che mai fare sentire la nostra voce
> > soprattutto dopo le ultime dichiarazioni del nostro presidente del consiglio
> > che ha detto che andrà avanti nonostante le rivolte che sono in atto nelle
> > scuole e negli atenei di tutta Italia.
> > So che a questo punto ci saranno tante persone che mi diranno che sono
> > faziosa, che la sinistra ci sta usando come tante marionette ma io vorrei
> > dire a tutta questa gente di finirla di difendere a spada tratta i loro
> > beniamini al governo perchè se continuerà così le cose potranno andare solo
> > a peggiorare e l'Italia sprofonderà sempre più nel baratro.
> > Per tutti coloro che sono interessati all'argomento ho creato una
> > mailinglist su yahoo gruppi, potete trovarlo al seguente indirizzo
> > http://it.groups.yahoo.com/group/nogelmini/ oppure potete iscrivervi
> > mandando una mail all'indirizzo nogelmini-subscribe at yahoogroups.com. Vi
> > ringrazio in anticipo per l'ascolto. Laura
> >
> > --
> > Mailing list Economia dell'associazione PeaceLink.
> > Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
> > Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/economia
> > Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
> > http://web.peacelink.it/policy.html
> >
> >
>