[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: chi usa gli ultimi della terra



Vedo che si di Firenze. Io ho abitato a Firenze da quando avevao 2 anni ai 29: zone santa Croce, Via Vittorio Emanuele, il Poggetto, e Quinto basso
viviana
----- Original Message -----
Sent: Friday, January 15, 2010 9:06 AM
Subject: Re: chi usa gli ultimi della terra

non sono un esperto giurista, ma questa cosa del 41bis ha aspetti che non sono solo di lotta alla mafia
le norme del provvedimento dovevano impedire che i mafiosi in carcere comunicassero con l'esterno
sono un vicino di casa di un brigatista dell'ultima serie, quelli che in 10 persone pensavano di sollevare le masse
non è direttamente accusato di omicidio ma ha tre ergastoli
so che è detenuto con le norme del 41bis, anche se il loro gruppo è totalmente inesistente oggi
nell'ultimo inasprimento delle norme del 41bis hanno messo il divieto di prepararsi un pasto in cella
forse che con gli spaghetti mangiati in solitudine si lanciano messaggi politici?
credo che il 41bis avesse senso per reati di mafia, adesso viene usato solo con spirito di vendetta
credo ci dobbiamo riflettere
un saluto
TC

Viviana ha scritto:
Caro Claudio
questo è un blog di estrema sx
Guarda da te come la pensano
 
viviana
 
----- Original Message -----
Sent: Thursday, January 14, 2010 1:24 PM
Subject: Re: chi usa gli ultimi della terra


Il giorno 14/gen/2010, alle ore 13.08, Viviana ha scritto:

Se l'estrema sinistra detesta il 41 bis, è perché esso colpisce con l'isolamento anche coloro che sono tacciati di terrorismo per atti o parole contro i vari regimo. E in questo la sinistra radicale non ha alcuna  considerazione del fatto che chiedere l'abolizione del 41 bis finisce col favorire la mafia, i cui boss dal carcere continuano a reggere le fila del sistema criminoso, una mafia , che, anche numericamente e dal punto di vista della pericolosità sociale e della diffusione sul territorio conta molto di più del pericolo eventualmente costituito da pochi brigatisti rossi o simili.
Viceversa potremo giurare che l'abolizione del 41 bis che già comincia a essere richiesta in sordina da membri meno noti del Pdl e che risponde alla richieste di Provenzano a Berlusconi, arriverà alla ribalta, magari  inserita come emendamento secondario al solito carrozzone multileges decretato e imposto alla fiducia. E potremo giurare altresì che ci sarà una eccezione per mantenere il carcere duro e l'isolamento per tre anni a chi è invece accusato di attentare con atti o parole al potere costituito. E, se ciò avverrà, sarà col beneplacito di quella Comunità Europea che nel Trattato di Lisbona arriva a sostenere che la pena di morte è lecita se applicata a chi si ribella a un governo. Lo dice in una nota? Sia pure. Sarà l'ulteriore atto di ipocrisia di un sistema fascio-liberista che non ha la faccia di sconfessare pubblicamente quei principi e valori che nei fatti ormai sono messi in catene
viviana
 
scusate, posso sapere chi della sinistra radicale detesta il 41 bis?
Mi sono perso qualcosa?
O forse Viviana pensa che la Bonino sia parte della sinistra radicale?
Queste liste di peacelink, ultimamente, sono sempre più piene di parole, insulti in piena libertà...

Claudio Bazzocchi
Bologna

INDIRE(INBOUND): messaggio controllato dal server antivirus