[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: Il virus di Pomigliano





2010/6/18 Lorenzo Dellacorte <l_coortis at yahoo.it>
Questo virus viene da lontano, dalla resa del luglio 1973 e poi via via dai cedimenti che i sindacati confederali e i partiti della sinistra hanno concesso a confindustra, fino al terrificante pacchetto Treu che ha sanzionato il principio del precariato!

Be', vorrei sentire una analisi che prenda tutti i fatti in considerazione, non una accusa in una sola direzione.  Motivazioni per  rendere più flessibile il rapporto di lavoro ce ne erano, al quel tempo e di buone. Sembra che tu non le prenda neanche in considerazione.
E' oggi che le cose degenerano, senza alcuna valida motivazione nè prospettiva.
Se metti tutto insieme, senza fare distinzioni, difficilmente troverai soluzioni.

 
A questo si aggiunge che l'assoluta passività del movimento operaio europeo difronte allo sfruttamento schiavistico dei lavoratori del terzo mondo, cina e india compresi, ha consentito che il sangue e la vita versata da quei lavoratori ricada ora su di noi! E se non si vuole scomodare il pensiero marxiano, basta pensare al principio dei vasi comunicanti: la globalizzazione spinge a garantire il massimo profitto di un capitale finanziariamente crescente, che può realizzarsi solo a scapito del lavoro, e dato l'immenso esercito di riserva che deve almeno sopravvivere, mediamente e costantemente diminuisce tendendo a zero. La morte per guerre, conflitti, malattire nuove e non curate, fame, incidenti sul lavoro, calamità, migranti, ecc. non sta portando i benefici voluti dal capitale finanziario: dopo aver divorato i patrimoni della classe media,  dovranno fare una tosatura della popolazione mondiale non indifferente: una vera apocalisse, se non li fermiamo!

Allora, cosa si dovrebbe fare? Da dove partire, per prendere una direzione che eviti di andare sempre peggio? Scelte magari che non potranno garantire grandi risultati subito, ma che diano speranze di un grande cambiamento, nel lungo periodo?

----P