[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

I: Pensaci bene Giacomino....! - L'Italia s'è desta? Pensieri al vento di libera pubblicazione






 

Moti anti-monti - Non solo camionisti, pescatori, tassisti, farmacisti, agricoltori, professionisti, benzinari, disoccupati, madri di famiglia, poveracci qualsiasi... l'Italia s'è desta!?

Pensieri al vento



Cronaca spicciola di Camerino – Spesi 13.000 euro (forse anche di più) per derattizzare l'asilo d'infanzia di Camerino. Boh, forse sarò all'antica, ma non costava molto meno ospitare due o tre gatti? Oppure installare in ogni stanza un congegno ad ultrasuoni? In passato, avendo avuto famiglie di roditori conviventi, ed essendomi stufato di vedermeli passeggiare sul letto avevo risolto il problema adottando un gatto ed in aggiunta piazzando nella stanza uno di quei piccoli marchingegni ad ultrasuoni, dal costo di pochi euro. Il gatto lo nutrivo ad avanzi e lui si arrangiava ad arrotondare la dieta acchiappando qualche topo, serpentelli e scorpioni. Comunque avevo notato che era stato sufficiente l'odore del gatto per convincere i roditori a cambiar casa... Altro che 13.000 euro...! - Paolo D'Arpini

Continua con i commenti:



Commento di Giuseppe Turrisi: "...ogni tassista, ogni camionista, ogni forcone, ogni rivoluzionario scriva sulle magliette sui teloni sul taxi: "SOVRANITA' MONETARIA".... diffondere a ripetizione con ogni mezzo.."

Commento di Aldo Arpe: "APPELLO PER L'ANNULLAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO VERSO LE BANCHE, PER LA NAZIONALIZZAZIONE DELLE BANCHE, SENZA INDENNIZZO PER I GRANDI AZIONISTI E SOTTO CONTROLLO DEI LAVORATORI  PER UN PROGRAMMA ANTICAPITALISTA E RIVOLUZIONARIO.."

Commento di Stefania Rossetto: "TIR: La polizia attacca i presidi dell’autotrasporto E’ partito in tutta Italia l’attacco della polizia ai presidi dell’autotrasporto impegnato nel fermo nazionale di categoria. Cariche e violenze si stanno verificando su tutto il territorio nazionale, con reparti della polizia che non intervengono solo sui blocchi del traffico o presunti tali, ma anche contro qualsiasi riunione o “assembramento” di autotrasportatori persino in aree di sosta private. "Una vergogna - ha stigmatizzato Maurizio Longo - da parte di un governo incapace di sostenere il dialogo se non con i centri di potere cui è legato o ha interesse a stare in contatto. Da ore ormai la stragrande maggioranza degli autotrasportatori si astiene da qualsiasi azione che anche lontanamente possa prefigurare una violazione di legge". "Siamo stati accusati - ha aggiunto - di effettuare uno sciopero selvaggio, quando era ed è autorizzato dal ministero dell’Interno sin dal 27 dicembre scorso. Ora gli attacchi e le violenze fisiche". Ma l’autotrasporto non si piega. Anche se qualche presidio sarà smantellato con la forza, i camion comunque non lavoreranno"

Commento di Marco Sperelli: "Cosa serve fare casino, creare il caos, fare scioperi selvaggi? Nulla I camionisti pensavano di creare un disagio ai politici? Lo hanno creato alle signore anziane che non trovavano da mangiare perchè le merci non arrivavano, a chi doveva andare a lavorare per mantenere famiglia e non poteva per mancanza di benzina, a chi era costretto a trasportare urgenti analisi del sangue scortato dalla polizia. SI MANIFESTA PER FAR DEL MALE A NOI STESSI!!! Questo è il colmo italiano"


Commento di Gianni Certo: "L’Italia si ribella … e la polizia manganella! Si è infiammata nel pomeriggio la protesta dei pescatori a Montecitorio contro il caro gasolio. Urla, petardi, bombe carta e scontri con le forze dell'ordine. Cinque persone sono rimaste ferite tra i manifestanti che fin dalla mattina, in un centinaio, erano in presidio davanti all'ingresso principale della Camera. Le cariche della polizia hanno cerc...ato di impedire l'aumento delle proteste. Dopo i primi tafferugli le forze dell'ordine in assetto antisommossa hanno cercato di tenere a distanza i manifestanti dietro transenne e anche se dopo una prima carica della polizia i pescatori hanno alzato le mani in segno di resa, poi ci sono stati altri scontri....  Io questa la inizierei a chiamare “disperazione” … quella a cui ci sta portando, giorno dopo giorno, la nostra classe dirigente! Prima i trasportatori e gli agricoltori, adesso i pescatori … i prossimi chi saranno? E vedere la polizia che manganella dei lavorati (perchè non mi venite a dire che questi sono mafiosi infiltrati eh) è veramente triste"

Commento di Roberto Zaffuto: "Carabinieri se non volete essere sostituiti  e se non volete ancora continuare a vivere con lo stipendio di morti di fame aiutate il popolo italiano a lottare contro la casta denunciando i politici corrotti massoni e mafiosi mandandoli in carcere e non nei carceri liberalizzati come hanno decretato con l'articolo 28, ma ai lavori forzati nelle miniere o nei lavori di agricoltura!"

Scrive Alieno Milioni: "Gaeta. I Camionisti accolgono il Generale Pappalardo e Danilo Calvani.  Il Porto, gli autotrasportatori, il MOF, ad Aprila, a Sabaudia, a Latina.. a Fondi. Tutta la provincia, per la prima volta è stata coinvolta in una manifestazione unitaria"
Comma liberalizzazioni sulle scorie nucleari - "IL COMMA che nel decreto sulle liberalizzazioni, il governo Monti ha pensato bene di dedicare alla scottante questione delle scorie nucleari, per riaprirla e cancellare il passato, referendum in primis. È stato deciso, infatti, che il governo potrà installare dove vorrà i depositi senza il parere previo delle istituzioni locali. Una decisione che spiana la strada alla stabilizzazione dei depositi ora provvisori e alla nascita di nuovi, in ogni dove. Un’imposizione che, per ora, non è andata giù ai deputati del Pd della zona più sensibile, il vercellese (Saluggia ospita l’8 percento delle scorie italiane) che pur restando fedeli a Monti promettono battaglia, definendo il comma “inaccettabile”. Tra i siti meno idonei la palma d’oro spetta, infatti, a Saluggia che ha i depositi temporanei nella golena della Dora Baltea e a monte dell’acquedotto del Monferrato"

Commento di Franco Garofalo: "La teoria economica del demurrage, più frequentemente definito "icemoney", è frutto del lavoro di un economista eterodosso, il tedesco-argentino Silvio Gesell (1862 - 1930) ed è stata sperimentata in una cittadina del Tirolo austriaco, Worgl, e in una della Baviera, Chiemgau. Il principio del demurrage è molto semplice e ben noto a tutti: quello dell' inflazione. Com' è noto, l' in...flazione è un onere occulto a carico dei lavoratori che si realizza quando essi, dopo aver ricevuto un certo ammontare di moneta in forma di salario, trasformano questa moneta in merci e servizi. Se i prezzi di merci e servizi crescono costantemente il salario ne sarà deprezzato, cioè il lavoro scambiato con quel salario non avrà col passare del tempo lo stesso valore al quale è stato negoziato, nel momento in cui i salari sono stati fissati. Questo "sospinge" la dinamica dei salari, cioè questi non possono che aumentare e, a loro volta, i salari spingono l' inflazione perchè con l' aumento dei salari le merci si intendono nuovamente deprezzate, e così via fino alla crisi del sistema..."

Commento di Maria Grazia Accarrino: "VOLETE DICHIARARE GUERRA ALLO STATO? COMINCIAMO A NON GIOCARE PIU' A SUPERENALOTTO, LOTTERIE, SCOMMESSE, GIOCHI VARI. A COMINCIARE DALLE PROSSIME ESTRAZIONI E CONCORSI. CHIUDETE I CONTI CORRENTI BANCARI, RITIRATE I VOSTRI SOLDI E BUTTATE VIA LE CARTE DI CREDITO, PER UN MESE, IL CARBURANTE COMPRIAMOLO TUTTI DALLA STESSA COMPAGNIA PETROLIFERA, POI UN ALTRO MESE SOLO DA UN 'ALTRA....... VEDRETE COME LE  COMPAGNIE, CHE SI RITROVANO PER UN MESE SENZA CLIENTI, ABBASSERANNO I PREZZI! ANDIAMO A FARE LA SPESA DAI PICCOLI COMMERCIANTI, ELIMINIAMO PER UN MESE I GRANDI MAGAZZINI, SVUOTIAMOLI, SCOMMETTIAMO CHE ABBASSERANNO I PREZZI? VOGLIONO LA GUERRA? TUTTI INSIEME LA POSSIAMO FARE SENZA VIOLENZA, SOLO UNITI SI PUO' VINCERE. QUESTA SI CHIAMA RIVOLUZIONE PACIFICA CI VORREBBE PIU' DEL 50% DELLA POPOLAZIONE PER ATTUARLA... PER QUESTO DEVE VENIRE PRIMA L'INFORMAZIONE..."

Commento di Paolo Flezza: “…sapevano che tutta la base industriale del sud Europa sarebbe stata distrutta... Il Prof. Alain Parguez, uno degli insider più straordinari nella genesi del Colpo di Stato Finanziario europeo,  e uno dei relatori del prossimo Summit MMT in Italia, mi ha scritto fra le altre cose: “Porterò le ultimi ricerche che svelano come il golpe finanziario sia stato attentamente pianificato da Francia e Germania che sono le eminenze grigie dell’asse Vaticano-Bruxelles.  Ora, per venire ai giorni nostri, va detto, e vi spiegherò, come i debiti nazionali europei, e i presunti danni che comportano, siano stati grandemente sopravvalutati. Perché? Perché le grandi banche devono essere sovra-compensate per le loro perdite dovute alla speculazione su quei debiti. Infatti i tassi d’interesse ‘shylockiani’ sui debiti dell’Eurozona sono una cornucopia per le grandi banche europee e per le corporations che li percepiscono. L’Euro è comunque destinato a collassare, portandosi con sé le austerità, la distruzione di ogni spesa di Stato produttiva e le privatizzazioni selvagge"

Commento di Alessandro D'Amato: "La procura di Trani ha deciso di fare una visitina a Fitch, dopo Standard & Poor’s e Moody’s, nella sua ottica di moralizzazione degli uffici finanziari allo scopo di riportare i CEO di nuovo allo stato adamitico. Auguri"

Pensaci bene Giacomino....