[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

I: Petrolieri in Italia? ...brutti sporchi e cattivi! - Ed il passera regge bordone (per mezzo punto di PIL) - Comunicazione di Servizio Pubblico










"PIL = più lordi è impossibile!" (Saul Arpino)


Figli di trivella... ora vogliono stravolgere l’ambiente marino italiano, per mezzo punto di PIL in più...


Riempiranno le nostre coste di trivellazioni visibili di petrolio e gas, devasteranno aree ancora bellissime ed ecologicamente sane con campi di estrazione inquinanti e pericolosi. Costruiranno altri due gasdotti dall’Africa e quattro pericolosi rigassificatori sulle sponde del nostro bel mare. Torri di ferraglia ovunque, tubazioni enormi che arrivano sulle coste… orribili ed enormi impianti di metallo….

Inquinamento dell’acqua, dell’aria, della terra, dell’anima…

Un disastro. La principale aggressione al nostro ambiente e al nostro paesaggio mai perpetrata da un governo, sta per essere attuata. Con la scusa della crisi economica indotta da chi adesso si è impadronito della politica e vuole comprare a ribasso i nostri beni e devastare il nostro ambiente.. Per cupidigia, al servizio di poteri anticoscienza.

Questo il piano presentato dal Ministro Passera come il toccasana per uscire dalla crisi. Presentato in modo acritico ed esaltatorio dalle “trombe” dei poteri oscuri, come Repubblica ed altri. Un grande piano energetico per aumentare di ben “mezzo punto “ il PIL del paese. Di mezzo punto?

Una devastazione così massiccia per mezzo punto di PIL?

 
Continua: http://altracalcata-altromondo.blogspot.it/2012/08/petrolieri-in-italia-brutti-sporchi-e.html