[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

R: AGRIPPA,CRITICHE all'apologo sul web. RISPOSTA.



Carissimo Camillo Coppola,

Vedo che si è incanalato in un labirinto buio e senza fine, sorretto da immagini trascendentali formulate da visionari del passato, che hanno causato soltanto dissapori e guerre senza la minima apertura ad un futuro di perfezionamento sociale.

La realtà ci insegna che mai nessuno potrà pretendere un pranzo o una cena per diritto, mentre sarà più facile guadagnarselo con sudore o per carità Cristiana.

Purtroppo, l’apologo di Menenio Agrippa è ancora attuale con o senza il Suo supporto nonostante il trascorrere dei millenni e nessuno mai potrà rinnegarlo in coscienza, poiché per il progresso del mondo, serviranno sempre le braccia e lo stomaco, inteso come Lavoratori, Capitani d’impresa e Finanziatori.

 Il Comunismo diffuso fra i Paesi più arretrati, a mio avviso è il frutto di Politiche devastanti che hanno soppresso lo sviluppo Economico e Sociale in favore di personali interessi di parte.

La Natura è sempre stata giusta e galante nel provvedere alle necessità di sopravvivenza di tutti i suoi figli, bilanciando le risorse della terra, del cielo e dei mari in modo equo, lasciando all’intelligenza di tutti gli esseri di raccogliere i frutti, con sudore, meriti e il dono del sapere.

Non intendo continuare all’infinito per convincerlo che ha imboccato una pista che difficilmente lo guiderà a ritrovare la strada maestra del terzo millennio.

Con i miei migliori auguri,

Anthony  Ceresa.


=============================================================

----Messaggio originale----
Da: camillo.coppola at tin.it
Data: 22/08/2012 4.44
A: <economia at peacelink.it>
Ogg: AGRIPPA,CRITICHE all'apologo sul web.

In primis riporto la Sua risposta sintetizzata in forma di link allo scopo di non appesantire il sistema:

http://lists.peacelink.it/economia/2012/08/msg00015.html

D'appresso sono a riportare alcuni indirizzi ove è possibile leggerne aspetti contrapposti al Suo.

http://cerca.unita.it/ARCHIVE/xml/235000/231834.xml?key=moni+ovadia&first=131&orderby=1&f=fir&dbt=arc


http://www.qualevita.it/don%20milani.html


http://www.esserecomunisti.it/?p=41628


http://www.dialetticaefilosofia.it/public/pdf/17annali%202006.pdf


http://www.ilprimoamore.com/blog/?p=673


http://liste.perlulivo.it/pipermail/gargonza/msg10921.html


http://www.truciolisavonesi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2119:i-nemici-della-societa-aperta&catid=65:fulvio-sguerso&Itemid=57

http://isintellettualistoria2.myblog.it/archive/2010/04/21/claudio-rise-zygmunt-bauman-l-individuo-tra-comunita-e-solit.html


http://www.cosine2012.it/fondino/lug12/25-07-12.html


La problematica è ampiamente controversa,ma la Sua posizione classicista appare soccombente.

Buon approfondimento e senza viatici criptati.
Camillo Coppola 



----Messaggio originale----
Da: a.ceresa2002 at libero.it
Data: 21-ago-2012 18.03
A: <economia at peacelink.it>
Cc: <camillo.coppola at tin.it>
Ogg: R: Re:R: IL BEL PAESE......................RISPOSTA.