[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Comunicati] Petizione anti OGM, per la clausola di salvaguardia subito: firma e diffondi



Chiediamo la clausola di salvaguardia per gli OGM

Da qualche mese a questa parte una sentenza

della Corte di giustizia UE ha tolto il divieto di coltivazione del mais Monsanto mon810

Diversi Stati Europei han subito adottato la "clausola di salvaguardia" bloccando così le semine OGM .. l'Italia non lo ha fatto...

Firma anche tu per chiedere subito l'adozione della clausola di salvaguardia anche in Italia, prima che ad aprile inizino le semine di mais OGM anche nel nostro paese.

http://www.avaaz.org/it/petition/Chiediamo_la_clausola_di_salvaguardia_per_gli_OGM/?tYmyNab

Diffondi su tutti i tuoi indirizzari e liste e blog a cui sei iscritto
Grazie    Claudio P.

--------------------------------------------------------------------------------------------

In realtà in Italia non si potrebbe coltivare OGM senza una procedura complessa, e relativa approvazione da parte dello stato, e ancora non c'è stata approvazione per la ditta sementiera OGM Pioneer, che è stata l'unica a presentare la domanda di far coltivare mais ogm, però molti coltivatori pro OGM credono, grazie alla sentenza UE, di poter seminare e si stanno preparando a farlo all'inizio di aprile, avendo già acquistato le sementi.  Le loro semine saranno abusive, ma diffonderanno irreversibilmente il Mais transgenico in Italia.
L'approvazione della clausola di salvaguardia invece darebbe uno stop molto forte agli OGM nel nostro paese.

Loris A.

--------------------------------------------------------------------------------------------

In Francia uno studio recente del prof. Séralini (http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0278691512005637), attesta (una volta di più, ma mica è l’unico), la tossicità degli OGM.

Dalla ricerca franco-tedesca risulta che il mais OGM produce una tossina dannosa per gli esseri umani, e che entra nella catena alimentare attraverso i mangimi animali contaminando anche il suolo e le acque.

Non è la prima né sarà l’ultima delle ricerche che danno risultati simili e che sono subito tacitate: perché quello degli OGM è uno dei grandi, enormi, business globali del futuro!

Assommandolo al business del biocarburanti (energia), è forse il più grande business del futuro.

Subito ovviamente le lobby dell’agrobusiness che agiscono massicciamente nella UE si sono mobilitate: l’EFSA ha messo in dubbio lo studio, mentre la corte di giustizia europea con una sentenza del 7 settembre 2012, ha decretato il principio che è “vietato vietare” la semina di semi OGM.

Un modo obliquo e surrettizio per dire che, anche se non sono permessi, però gli OGM non si possono vietare.   E' il mercato libero, stupid!
Subito infatti sono arrivati in Italia 52.000 sacchi di semi di mais OGM destinati alle regioni del nord.

Teniamo conto che la semina (anche sperimentale) degli OGM innesca un processo pressoché IRREVERSIBILE, come accaduto quasi dovunque (USA, canada, argentina, brasile, africa), perché è praticamente impossibile evitare la contaminazione (aggiungi massicce e macchinose manovre legali delle multinazionali, con la potenza devastante del WTO).

Questo processo nel medio-lungo prevede inoltre che gli agricoltori divengano di fatto schiavi delle grandi multinazionali (dipendendo da loro sia per la semenza, brevettata, sia per i fitofarmaci ed i fertilizzanti, senza cui le coltivazioni non saranno di fatto possibili), creando così, in nome di un sedicente libero mercato, dei grandi monopoli in mano a poche multinazionali.

Monopoli di multinazionali dell’agricoltura industriale con grandi masse di nuovi servi della gleba (espropriati della terra che era loro in virtù del meccanismo dell’indebitamento), che lavorano in condizioni insane che di più non si può.

E' già accaduto quasi dovunque nel mondo si pratichi l’agricoltura intensiva.

In india si sono contati 150.000 suicidi tra i contadini negli ultimi anni.

africa, america latina, india… rivolgersi a vandana shiva per referenze..

Questo come ultimo risultato porterà alla perdita della sovranità alimentare, alla dipendenza agricola e in definitiva alla perdita di ogni forma di libertà, perché, come disse Kissinger che se ne intende: “controllate il petrolio e controllerete nazioni intere, controllate il sistema alimentare e controllerete le popolazioni”.

Complottismo?    fate voi!

In Italia NON ABBIAMO NESSUN BISOGNO di OGM.

Anche se gli OGM fossero garantiti dall’autorità divina, non ne ricaveremo di fatto nessuna utilità.  Abbiamo i nostri prodotti di qualità che dobbiamo anzi tutelare e promuovere, per un vero e proprio interesse economico, di protezione dei nostri mercati elettivi.

Quella degli OGM è infatti solo una politica di colonizzazione e di distruzione del patrimonio agricolo italiano, e si deve evitare in tutti i modi possibili.

Dopo, sarà troppo tardi.

Non si tornerà più indietro.

Franco  Z.










_______________________________________________
Comunicati mailing list
Comunicati at liste.reesmarche.org
http://liste.reesmarche.org/cgi-bin/mailman/listinfo/comunicati