[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Chicco Testa, l'Enel, i consumi italiani e la Thatcher



Chi vuole uccidere le rinnovabili?

Chicco testa ha diffuso di recente un volumetto dal titolo “Chi ha ucciso le rinnovabili?” e ne è nato un vivace scambio di opinioni fra Assoelettrica, l’associazione di categoria delle imprese elettriche di cui Testa è presidente, e Assosolare, che raggruppa le imprese del settore fotovoltaico ed è guidata da Giovanni Simoni.

Chicco Testa rinnova le accuse di sperpero di denaro al fotovoltaico che ormai da quasi tre anni impazzano su articoli, discorsi e udienze alle varie commissioni parlamentari; non si tratta quindi di novità: secondo il presidente di Assoelettrica il denaro speso nel settore si sarebbe potuto spendere meglio in mille altri modi, ad esempio col costo annuale degli incentivi si potrebbero costruire “due nuove linee metropolitane di 50 km ogni anno”, o “un treno veloce Napoli-Bari”, “un’autostrada nuova di 1.200 km”. Eccetera, eccetera.

Il testo continua su: 
http://www.martinbuber.eu/energia/newsletter/Chi%20vuole%20uccidere%20le%20rinnovabili.pdf



Per l'energia un 2012 peggiore del catastrofico 2009:
http://www.martinbuber.eu/energia/documenti/Energia%20Italia%202012.pdf



Enel in affanno (Bilancio 2012):
http://www.martinbuber.eu/energia/documenti/Analisi%20Enel%202013.pdf



Addio Margaret:
http://www.martinbuber.eu/comm_econ/newsletter/Addio%20margaret.pdf