[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Economia] I: ''Una lettera 25 anni dopo''




LA "LETTERA AD UN CONSUMATORE DEL NORD". UN INCONTRO DI RIFLESSIONE A UN QUARTO DI SECOLO

Nel 1990, un quarto di secolo fa, venne pubblicato dalla Editrice Missionaria Italiana un 
libro di straordinaria importanza, nel corso del tempo piu' volte ristampato: la "Lettera 
ad un consumatore del Nord" scritta dal "Centro nuovo modello di sviluppo" di Vecchiano
(Pisa) animato da Francesco Gesualdi, il Francuccio di don Milani, con due presentazioni 
dell'indimenticabile Alexander Langer e di padre Alessandro Zanotelli.
Scritta nello stile di don Milani e della scuola di Barbiana, tutta concretezza, tutta 
chiarezza, tutta verita', la "Lettera ad un consumatore del Nord" e' il libro che diffuse 
massivamente in Italia la consapevolezza della necessita' del consumo critico ed etico, 
degli acquisti trasparenti, del commercio equo e solidale, degli stili di vita sobri e 
responsabili, dell'impegno per i diritti dei popoli del Sud del mondo a partire dalle 
scelte di giustizia nei consumi da parte delle popolazioni del Nord del mondo, della 
difesa ad un tempo della vita, della dignita' e dei diritti di tutti gli esseri umani e 
dell'intero mondo vivente, della biosfera casa comune dell'umanita'
intera.
*
A un quarto di secolo dalla prima pubblicazione di quel fondamentale strumento di presa 
di coscienza e di iniziativa per scelte di giustizia e di solidarieta', si e' svolto 
venerdi' 16 maggio 2014 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti 
umani" un incontro di riflessione nel corso del quale sono state lette e commentate 
alcune pagine di quel libro e dei libri successivi che ne hanno proseguito ed ampliato la 
ricerca, le analisi e le proposte, sempre redatti dal "Centro nuovo modello di sviluppo" 
e da Francuccio Gesualdi.
*
Concludendo l'incontro il responsabile della struttura nonviolenta viterbese, Peppe Sini, 
ha espresso il condiviso sentimento di gratitudine per quell'opera e quell'impegno, 
impegno che e' anche ed ancora il nostro, ricordando con commozione Alexander Langer che 
da molti anni ci ha lasciato ma resta vivo nelle nostre menti e nei nostri cuori, 
indimenticabile maestro di bonta' e compagno di lotte; e ringraziando padre Zanotelli, 
Francuccio Gesualdi e tutte le persone che partecipano dell'esperienza del "Centro nuovo 
modello di sviluppo"
di Vecchiano, che da allora ad oggi hanno continuato nel comune impegno per il bene 
comune con un rigore morale, una chiarezza intellettuale, una generosita' impareggiabili.
Francuccio Gesualdi e' oggi candidato al parlamento europeo nella lista "L'altra Europa 
con Tsipras" nella circoscrizione dell'Italia
centrale: che possa essere eletto e portare le esperienze, le riflessioni e le proposte 
della nonviolenza in un luogo di rappresentanza democratica dove nel corso del tempo in 
misura crescente si prenderanno decisioni sempre piu' rilevanti per le sorti del 
continente e dell'umanita'.
A venticinque anni dalla "Lettera ad un consumatore del Nord" possa quell'impegno e quel 
programma realizzarsi per il bene comune dell'umanita' intera.
Solo la nonviolenza puo' salvare l'umanita'.
*
Per contattare il Centro nuovo modello di sviluppo: via della Barra 32, 56019 Vecchiano 
(Pisa), : tel. 050826354, fax: 050827165, e-mail:
coord at cnms.it, sito: www.cnms.it

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

Viterbo, 16 maggio 2014

Mittente: "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo, strada S. Barbara 
9/E, 01100 Viterbo, e-mail: nbawac at tin.it, centropacevt at gmail.com, web: 
http://lists.peacelink.it/nonviolenza/
Allegato Rimosso