[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Economia] I: Richiesta di aiuto: campagna per chiedere una legge elettorale migliore dell'Italicum



Vi invito a firmare in modo urgente la petizione al Presidente della Repubblica per chiedere una legge elettorale rispettosa dei diritti dei cittadini e della Costituzione

Cari saluti

Amalia Navoni

 

 

Da: Roberto Brambilla per Lista civica italiana [mailto:r.brambilla at mclink.it]
Inviato: venerdì 10 aprile 2015 08:05
A: Amalia Navoni
Oggetto: Richiesta di aiuto: campagna per chiedere una legge elettorale migliore dell'Italicum

 

Se non leggi correttamente questo messaggio, clicca qui

 

 

 

 

 

Questa comunicazione fatta insieme a Associazione Civica MantovanaAssociazione Energia Felice , Decidiamolo insiemeLe forme della politicaPartito UmanistaPrima le persone , Rete delle alternative   ha l'obiettivo di “attivare” quanti hanno a cuore la nostra democrazia e quindi desiderano una legge elettorale rispettosa dei diritti dei cittadini e della Costituzione.

Il metodo che vi proponiamo è lillipuziano: tanti “gruppi” e singole persone che si coordinano e uniscono le forze per ottenere un grande risultato.

Vi chiediamo di attivarvi in prima persona perché la legge elettorale detta Italicum, che il Capo del Governo sta per discutere (o forzare?) in parlamento il 27 aprile, a nostro avviso è la premessa per arrivare al partito unico.

Se venisse approvata, salterebbe un tassello fondamentale per la tenuta della democrazia in Italia perchè il partito che vincerà le elezioni avrà un peso eccessivo a causa del premio di maggioranza e ciò andrà a scapito di milioni dipersone che così non saranno rappresentate; inoltre avrà buon gioco nell'elezione degli organi di garanzia (Presidente della Repubblica e Corte Costituzionale). L'Italicum infine non è strutturato per migliorare la qualità dei parlamentari, ma per essere un duttile strumento di potere per le segreterie di partito e i risultati di questo “gioco al ribasso” purtroppo sono noti.

L'obiettivo di fare in modo che il parlamento italiano sia un intelligente e attento strumento democratico per il perseguimento del bene comune, è un obiettivo prioritario e strategico per tutti, anche delle associazioni che si definiscono "apartitiche".

Non agire ora significa esporsi al rischio, tra breve, di trovarsi nel deserto istituzionale.

Vi chiediamo quindi cortesemente di attivarvi per i semplici punti che abbiamo schematizzato qui di seguito.
Precisiamo che si tratta di una campagna "aperta" nel senso che non siete obbligati a usare il logo di LCI, quindi adattate i nostri materiali come meglio credete.
A noi interessa il risultato finale: fermare l'Italicum e ottenere una legge elettorale rispettosa dei diritti dei cittadini e del dettato costituzionale!

Descrizione dell'iniziativa.

Vi proponiamo di aiutarci a:
- firmare e far firmare la petizione al Presidente della Repubblica (che trovate qui http://www.listacivicaitaliana.org/?p=7222)
- scrivere ai giornali, ai blog, sui siti, intervenire a programmi radiofonici per suscitare dibattito
- volantinare in loco (vedi bozza del volantino che è scaricabile da questa pagina  http://www.listacivicaitaliana.org/?p=7222 )
- mandarci una foto con una didascalia mentre siete attivi come “cittadini/e protagonisti”
- creare dei gruppi di lettura della Costituzione, gli italiani non la conoscono!

- mandare il seguente messaggio con twitter:

No a Italicum: firma petizione x una legge elettorale che rispetti i cittadini http://www.listacivicaitaliana.org/?p=722 2

In particolare:

1) se siete singoli/e cittadini/e potete:
- scaricare il volantino, fotocopiarlo e distribuirlo nel vostro luogo di residenza, inoltrarlo via internet
- firmare e diffondere la petizione che trovate alle pagina sopra citata
- scrivere ai giornali /blog /siti e/o intervenire nelle trasmissioni per manifestare il vostro pensiero circa la legge elettorale, twittare

2) se fate parte di una associazione/gruppo/movimento politico
Proponete al vostro gruppo di aderire a questa campagna e – se possibile - di partecipare attivamente. Per comunicare l'adesione scrivete a
info at listacivicaitaliana.org il nome del vostro gruppo (e il sito - se lo avete- così renderemo cliccabile il nome). Verrete inseriti alla pari nell'elenco degli aderenti. Se vi fa piacere potete adattare i nostri testi e metterli sul sito del vostro gruppo.
La vostra associazione potrà poi fare le stesse iniziative previste per i singoli al punto 1

Vi ringraziamo per l'attenzione e speriamo di incrociare presto le vostre mail o i vostri volantini nelle piazze d'Italia. Vi terremo informati.

Cordiali saluti a nome di tutti i gruppi partecipanti.



 

 

 

 

 

 



Email inviata con  

Logo MailUp

Unsubscribe   |   Disiscriviti