[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Economia] INVITO



Se non legge correttamente questo messaggio, cliccare qui

 

 

Comunità Ebraica di Venezia
Gherush92 Committee for Human Rights
ADEI WIZO Associazione Donne Ebree d'Italia
Museo Ebraico di Venezia
COOP Culture 

INVITO
Mercoledì 4 novembre 2015 ore 17,00
Area didattica del Museo ebraico di Venezia
Calle del forno 1107 (Ghetto vecchio), 
Cannaregio 30121 Venezia


Presentazione del libro
IL MAIALE E' IL NOSTRO MAESTRO
ANIMALI ED EBREI UN RAPPORTO LACERATO

di Valentina Sereni e Delfina Piu, Mimesis Editore

 


La presentazione del libro, un contributo critico e sostanziale al dibattito aperto sul tema, sarà lo spunto per discutere della sofferenza degli animali e delle conseguenze di quella lettura antropocentrica dei testi ebraici che vuole gli animali e le risorse del creato sottoposti a un certo tipo di dominio dell’uomo con conseguente sofferenza, distruzione, disastri ambientali e sociali, crisi. Si avvierà una riflessione sul rapporto fra ebrei ed animali, dall’origine fino ad oggi, con una critica delle interpretazioni che hanno determinato il rapporto di intenso sfruttamento. Si aprirà un confronto con le autorità decisionali ebraiche con la richiesta di una nuova halachà, una nuova legge. Si analizzeranno inesplorate ipotesi ricostruttive che possono derivare da una nuova interpretazione giuridica ed etica, fuori dalla logica dello sfruttamento abusivo dell’uomo sugli animali ed il creato.

Intervengono
 
Prof. Massimo Pieri – Lectio introduttiva
Presidente di Associazione Tecnico Scientifica di Base (UN ECOSOC)

Rav Mino Bahbout
Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Venezia
 
Dott.ssa Delfina Piu
Insegnante - esperta di disabilità, studiosa di lingua e tradizioni ebraiche

Arch. Valentina Sereni
Attiva nel restauro edilizio, Presidente di Gherush92 Committee for Human Rights (UN ECOSOC)

Dibattito e Conclusioni

Per informazioni:  
Museo ebraico di Venezia tel. 041715359  
alef at coopculture.it
gherush92 at gmail.com


Se hai ricevuto questo messaggio per errore ce ne scusiamo

Per cancellarsi cliccare qui | Unsubscribe


MailUp Email inviata con MailUp
Con MailUp la cancellazione e' sicura