[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Economia] I marò a casa: un capolavoro di Modi - Limes



I marò a casa? Un capolavoro di Modi [a cura di Francesca Marino]
http://www.limesonline.com/maro-girone-rientra-italia-india-corte-suprema-mondo-notizie-oggi/91915

Girone torna in Italia e in India nessuno ha nulla più da obiettare. Strano?
Non troppo, visto quello che si dice off the record e a telecamere spente. Secondo i più la chiusura della faccenda marò segna difatti l’ennesimo capolavoro del premier Modi che, giocando abilmente le sue carte, è riuscito in un colpo solo a mettere fuori combattimento il partito del Congresso Nazionale Indiano e a brillare agli occhi della comunità internazionale. Come? Semplicissimo.
Appena prima delle elezioni locali, che si sono appena concluse, è scoppiato l’inferno nel parlamento indiano: il governo chiedeva formalmente conto all’opposizione (leggi, a Sonia Gandhi) di una sentenza emessa due giorni prima da un tribunale italiano. La sentenza riguardava lo scandalo degli elicotteri AgustaWestland e in essa si citavano esplicitamente Sonia Gandhi e Manmohan Singh. Senza imputazioni né accuse, ma la sola menzione dei loro nomi bastava a far scoppiare la bufera in India.
La storia ha tenuto banco per giorni su tutte le televisioni e i giornali locali, che hanno mediaticamente massacrato la signora Gandhi la cui principale colpa risiede nel suo essere di origine italiana.
Nel mezzo del tormentone però Christian Michel, il mediatore che ha agito da tramite tra Agusta e l’India, dichiarava che il nome della Gandhi era stato inserito con uno scopo ben preciso. E che esisteva un preciso accordo, stipulato da Modi e da Matteo Renzi in un meeting segreto a latere di un incontro ufficiale delle Nazioni Unite a New York: il coinvolgimento della Gandhi, anche soltanto verbale, nella faccenda Agusta contro il rilascio di Girone.
La notizia è stata smentita più o meno ufficialmente dagli indiani, ma i fatti concordano curiosamente con la teoria di Michel. La bufera sul Congresso Nazionale ha causato la più grossa debacle elettorale nella storia del partito, Girone torna a casa.
E Agusta- Westland? Beh, ha appena venduto al Pakistan dei chopper AW 139.