[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Economia] I: Le città appartengono a chi le vive e le attraversa



-----Messaggio originale-----
Da: Anita Pirovano [mailto:anitaxmilano=gmail.com at mail37.atl31.mcdlv.net] Per conto di 
Anita Pirovano
Inviato: giovedì 16 giugno 2016 11:26
A: amalia.navoni at gmail.com
Oggetto: Le città appartengono a chi le vive e le attraversa

Martedì Massimo Zedda, a Milano per sostenere Giuseppe Sala e la coalizione di 
centrosinistra, ha concluso il suo appassionato discorso dicendo che ogni Sindaco deve 
sempre ricordare "di chi è la città che amministra".

Le città non sono certo dei Sindaci, non sono merce delle istituzioni né della politica.
Le città appartengono ai cittadini residenti e alle comunità che le abitano ma non sono 
certamente una loro esclusiva.
Le città sono anche di tutti quelli che le attraversano per tanto o poco tempo, per 
lavoro o nel tempo libero, per viaggiare o per trovare rifugio dalla guerra, per 
rispondere a un proprio bisogno piuttosto che per renderle migliori.
Le città insomma sono il luogo in cui essere, sono lo spazio e il tempo in cui le cose 
accadono, in cui si consuma il presente di ciascuno e si costruisce il futuro collettivo.

Per queste tante ragioni, per il valore e l'importanza che le città assumono mi fa 
davvero arrabbiare avvertire da diversi mesi e da più parti il tentativo costante di 
trasformare le elezioni comunali in qualcos'altro: dare una lezione a Renzi, discutere di 
referendum costituzionale, valutare il consenso verso il governo e le sue politiche, 
mettere al banco di prova nuove soggettività politiche.

C'è tanto bisogno di una Sinistra innovativa e utile, c'è urgenza di una Politica che 
sappia ricostruire l'alleanza più importante, quella con le persone in carne ed ossa.
Proprio per questo non ci sarebbe nulla di più sbagliato che allontanare il voto di 
domenica dalla città e dalle persone.

Domenica si sceglie il Sindaco di Milano, si decide del futuro di Milano e di chi la 
abita. E allora diventa davvero facile comprendere e condividere quale sia la strada 
giusta: quella di proseguire nel lavoro di questi cinque anni di centrosinistra e quella 
del perseguire l'obiettivo del buon governo per continuare a seminare e raccogliere.
Tutt'altro che limitarsi ad agitare lo spettro dei De Corato e dei Salvini ma alzare 
ancora di più l'asticella della sfida.
Così come le città non sono proprietà dei sindaci anche i ballottaggi non sono uno 
strumento della contesa politicista.

Domenica, al ballottaggio, facciamo vincere Sala.
Andiamo a votare perché una Milano governata dal centrosinistra è uno spazio migliore 
dove continuare le battaglie per la giustizia sociale e per le libertà di tutti.

Qui per seguire il mio blog: http://bit.ly/1MOJKxv



==============================================
Anita Pirovano - Candidata con Sinistra x Milano

Unsubscribe amalia.navoni at gmail.com from this list:
http://anitapirovano.us13.list-manage.com/unsubscribe?u=62a0d78eb9f2144b1b23d75d2&id=4b218b4f64&e=1be59b2dfe&c=049ab6d82b

Our mailing address is:
Sinistra x Milano
via Menabrea 10
Milan, Mi 20126
Italy

Our telephone:


Forward this email to a friend:
http://us13.forward-to-friend1.com/forward?u=62a0d78eb9f2144b1b23d75d2&id=049ab6d82b&e=1be59b2dfe

Update your profile:
http://anitapirovano.us13.list-manage.com/profile?u=62a0d78eb9f2144b1b23d75d2&id=4b218b4f64&e=1be59b2dfe