[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Su SELVAS.ORG: Il Condor è ancora vivo, per Dorothy, Bolivia in fermento



<x-tad-smaller>**************************************************************************************************
  *  Associazione Culturale S E L V A S . O R G  - Osservatorio Indipendente sulla Regione Andina

  *****************************************************************************************************

</x-tad-smaller>
http://www.selvas.org/               e-mail: info at selvas.org



<x-tad-smaller>   OCCHI APERTI SULLE ANDE      -      OJOS ABIERTOS EN LOS ANDES


  Questi articoli possono essere ripresi liberamente! (*)
  ...............................................................






</x-tad-smaller>
  ***  LE NOVITA' SUL SITO – 22 Febbraio 2005  *****
=====================================================================

  !!!!!!!!! OSSERVATORIO INFORMATIVO sulla REGIONE ANDINA !!!!!!!!!!!!!!


  =====================================================================

Nell'ambito di un Progetto Informativo che l'Osservatorio Indipendente sulla Regione Andina - Selvas.org ha realizzato, vogliamo in anticipo sensibilizzare le Associazioni, ONG, ONLUS
 alla nostra prossima ricerca di PARTNERS di sostegno al Progetto.

  -->> Per contatti e informazioni, scrivete a redazione at selvas.org
 risponderemo a tutte le vostre mail.

  ----------

S O M M A R I O :
Le ultime analisi e i reportage che Selvas.org offre ai suoi lettori.

  ----------
<x-tad-bigger>:: (18/02/2005)</x-tad-bigger>
<x-tad-smaller> </x-tad-smaller><x-tad-bigger>INTERVISTE DI SELVAS.ORG ::</x-tad-bigger><x-tad-bigger>




</x-tad-bigger>
Intervista a Martin Almada, avvocato, educatore


" Il Condor è ancora operativo"

<x-tad-bigger>http://www.selvas.org/InterMartinAlmada.html</x-tad-bigger>


<x-tad-bigger>Premio nobel alternativo alla pace del 2002. Noto internazionalmente per avere scoperto nel 1992 gli archivi secreti della polizia stronista del Paraguay, chiamato Archivio del Terrore.
 Martin Almada è stato nuovamente rinviato a processo dalla giustizia paraguayana dopo che l’anno scorso, aveva espresso apertamente la sua opinione contro la tortura, al parente del ex-commissario Campos Alum, uno dei più sadici e tenebrosi della dittatura, in mezzo ai corridoi del Tribunale di Giustizia della capitale Asuncion. Le "liste nere" vengono ancora utilizzate, afferma Almada; nel governo continuano ad esistere residui del anteriore governo di Stroessner, riciclati, per sopravvivere in questa interminabile transizione alla democrazia.


</x-tad-bigger>
Di Manfredo Pavoni Gay - per Selvas.org





 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------

<x-tad-bigger>:: (15/02/2005)</x-tad-bigger>
<x-tad-smaller> </x-tad-smaller><x-tad-bigger>DOSSIER TERRA ::</x-tad-bigger><x-tad-bigger>




</x-tad-bigger>Martire per la terra

<x-tad-bigger>http://www.selvas.org/dossTerra14.html</x-tad-bigger>


<x-tad-bigger> Dorothy Stang, missionaria cattolica di 73 anni, è stata assassinata sabato 12 febbraio con 9 colpi di pistola nella città di Anapu nello stato brasiliano del Parà. Aveva lavorato più di 20 anni nello stato brasiliano, difendendo le cause ambientali e i lavoratori Sem Terra. Nell'ultima settimana aveva tenuto una riunione con il segretario dei Diritti Umani, Nilmário Mirand e aveva denunciato minaccie di morte per lei e altre persone della zona, mentre fazenderos e tagliatori di legna stavano invadendo un'area di Anapu.


</x-tad-bigger>
.Da Rio de Janeiro - Cristiano Morsolin

 -------------------------------------------------------------------
!!  INIZIATIVA  !!
 -------------------------------------------------------------------

Palazzetto dei Nobili L'Aquila
26 febbraio, 5 marzo, 12 marzo 2005 ore 18,00

Risorse naturali e conflitti

Il profitto dei pochi e il danno dei molti.
Le lotte ecopacifiste delle comunità rurali in diverse aree dell'America
Latina: un intero universo di movimenti per la difesa del territorio, dell'aria e
dell'acqua.

Proiezione dei video

26/2/2005
"In difesa della Pachamama"
La lotta del popolo Boliviano contro le multinazionali. Il viaggio della
carovana andina per la pace tra i cocaleros e i protagonisti della prima
vittoria contro le privatizzazioni e per il diritto all'acqua.Un
documentario di Andrea Pizzini e Mauro Podini.
Interventi di
Giovanna Vitrano, giornalista e ricercatrice indipendente per Selvas.org
Fabio Pelini, Associazione "Cantiere Sociale"

ORGANIZZAZIONE
Gruppo NO WTO AQ
Associazione culturale E.Co.FeBio onlus
Legambiente Circolo "Clorofilla" L'Aquila

INFO
Tel.086262630 - Fax. 0862315729
-------------------------------------------

 <x-tad-bigger>:: (03/02/2005) BOLIVIA ::</x-tad-bigger><x-tad-bigger>




</x-tad-bigger> In Bolivia la cospirazione é in marcia
<x-tad-bigger>http://www.selvas.org/newsBO0205.html</x-tad-bigger>


<x-tad-bigger>La testimonianza che ci arriva da Wilson García Mérida, giornalista "scomodo", ci descrive la Bolivia sull'orlo del caos istituzionale e sociale. E individua un mandante. Hormando Vaca Diez, Senatore per Santa Cruz e attuale Presidente del Parlamento boliviano, cospira apertamente contro il governo di Carlos Mesa con la promessa di approvare una Legge che garantisca l’immunità alle truppe nordamericane.


</x-tad-bigger>
<x-tad-bigger>Ecco l'inchiesta del giornalista boliviano </x-tad-bigger><x-tad-bigger>Wilson García Mérida </x-tad-bigger><x-tad-bigger>del </x-tad-bigger><x-tad-bigger>El Nuevo Heraldo</x-tad-bigger><x-tad-bigger> di Cochabamba. L'autore, vittima di un grave attentato personale, ha dovuto interrompere la pubblicazione del suo giornale </x-tad-bigger><x-tad-bigger>e Selvas.org offre a lui lo spazio giornalistico negato in Bolivia

Traduzione italiana di </x-tad-bigger><x-tad-bigger>Laura Pietrosanti</x-tad-bigger><x-tad-bigger> e revisione di </x-tad-bigger><x-tad-bigger>Cecilia Silveri</x-tad-bigger><x-tad-bigger> - di </x-tad-bigger><x-tad-bigger>Traduttori per la Pace</x-tad-bigger><x-tad-bigger>
</x-tad-bigger>
 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 <x-tad-bigger>:: (01/02/2005) BOLIVIA ::</x-tad-bigger><x-tad-bigger>




</x-tad-bigger>La Bolivia alla svolta

<x-tad-bigger>http://www.selvas.org/newsBO0105.html</x-tad-bigger>


<x-tad-bigger>In Bolivia si stanno vivendo giorni convulsi. Si fanno e si disfano leggi, si sciopera ogni giorno, vengono occupate le istituzioni e da più parti si organizzano blocchi e manifestazioni. Gli scontri con la polizia, come al solito, contano feriti e arresti, mentre il malcontento della gente soffia fuoco sul collo del governo.
 Una situazione davvero complessa che, questa volta, racconteremo attraverso le voci di chi, in questi giorni come da sempre, vive in questo paese, cercando, con il proprio lavoro di indagine, di portare all’attenzione del mondo le vergogne che si stanno consumando nel cuore del continente sudamericano.
 Andres Soliz Rada, editorialista e prezioso nostro contatto, ci racconta i retroscena politici ed economici di questa nuova convulsione, mentre il Cedib, prestigioso centro di informazione, ci racconterà i fatti, ci parlerà attraverso un bollettino, un vero diario dell’ultimo mese vissuto dalla Bolivia.


</x-tad-bigger>
Analisi di CEDIB e Andres Soliz Rada per Selvas.org






 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------



<x-tad-bigger>:: (28/01/2005) SPECIALE FSM 2005 ::</x-tad-bigger><x-tad-bigger>




</x-tad-bigger>Frei Betto di nuovo tra la gente

<x-tad-bigger>http://www.selvas.org/FSM0503.html</x-tad-bigger>


<x-tad-bigger>Pur solidale con Lula e ottimista rispetto ad alcuni progressi nella politica sociale e nelle relazioni internazionali, Frei Betto non concorda con le priorità economiche dell’attuale governo brasiliano, come spiega in questa intervista esclusiva.

</x-tad-bigger> Scrittore e teologo della liberazione, storico militante popolare - "Anche se non sono mai stato iscritto al Partito dei Lavoratori" - il religioso domenicano ha appena lasciato il governo dopo essersi occupato, per 730 giorni, del coordinamento del programma “Fame Zero”, principale bandiera sociale di Lula.
.

Di Sergio Ferrari, In collaborazione con E-CHANGER - da Porto Alegre, Brasile per Selvas.org

 Traduzione italiana di Prisca Destro - di Traduttori per la Pace





  --------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Un'Occhiata a...  Le brevi di Selvas.org (download in .pdf)


>  15/02/05 - LULA e CHAVEZ: Alleanza strategica e integrazione sudamericana


<x-tad-smaller>http://www.selvas.org/download/brevi/LulaChavez150205.pdf</x-tad-smaller>


>  09/02/05 - USA: Bush taglia bilancio sanitario, aumenta spese


<x-tad-smaller> militari
</x-tad-smaller><x-tad-smaller>http://www.selvas.org/download/brevi/USA090205.pdf</x-tad-smaller><x-tad-smaller>



</x-tad-smaller>>  08/02/05 - BRASILE: Sem Terra aprono Istituto Superiore di Strudi


<x-tad-smaller>http://www.selvas.org/download/brevi/Brasile080205.pdf</x-tad-smaller>


>  31/01/05 - FSM 2005: Concluso il V Forum Sociale Mondiale... E il Manifesto dei 19
- Da Porto Alegre
http://www.selvas.org/download/brevi/FSM053101.pdf


>  29-30/01/05 - FSM 2005: L’utopia concreta e le ONG italiane - Da Porto Alegre
http://www.selvas.org/download/brevi/FSM053001.pdf



>  28/01/05 - FSM 2005: Per l'accesso all'acqua - Da Porto Alegre
http://www.selvas.org/download/brevi/FSM0528a01.pdf



>  27/01/05 - FSM 2005: Il Movimento resiste e acquista forza nel sud del mondo - Da Porto Alegre
http://www.selvas.org/download/brevi/FSM052801.pdf


...Tutte le BREVI...    http://www.selvas.org/Brevi.html

  -------------------------------------------
SOSTIENI SELVAS.ORG
-------------------------------------------


 http://www.selvas.org/SostieniSelvasorg.html
Vi invitiamo a leggere la campagna di sostegno dell'Osservatorio,  e vi chiediamo di diffondere la nostra lettera e/o il volantino PDF che potrete scaricare dal sito, alle persone che, come Voi, ritenete sensibili alle tematiche della comunicazione sociale e sul continente latinoamericano.
Grazie per aver letto e continuare a leggerci...
 y un "abrazo solidario"!



<x-tad-smaller>Associazione Culturale SELVAS.ORG
</x-tad-smaller><x-tad-smaller>http://www.selvas.org</x-tad-smaller><x-tad-smaller>

</x-tad-smaller>
---------------------------------------------------------------------------


<x-tad-smaller>BANCA POPOLARE ETICA


</x-tad-smaller>
Filiale 02 – Milano
  Conto Corrente 114333




Intestato a:


<x-tad-smaller>ASSOCIAZIONE CULTURALE SELVAS.ORG

 Coordinate Bancarie:

</x-tad-smaller>
Dall’Italia:
ITA BBAN I 05018 01600 000000114333

From Europe:
EUR IBAN IT49 I050 1801 6000 0000 0114 333
International Code:
Codice BIC  CCRTIT2184B

IMPORTANTE
>>  Por Favor informarnos cuando donas y cuanto donas: te avisaremos si llegò todo bien!
 >>  Per favore informateci quando e quanto donate: ti avviseremo se è andato a buon fine!

 e-mail: info at selvas.org Objet: DONACION/DONAZIONE
---------------------------------------------------------------------------
-->> Selvas.org è supportata dalla preziosa opera di
   traduzione a cura dell'ASSOCIAZIONE TRADUTTORI PER LA PACE.
   Per collaborare e conoscere l'associazione:


<x-tad-smaller>http://www.traduttoriperlapace.org/</x-tad-smaller>

 ============================================================================
___________________________________________________________________________
  Questa mailing list viene inviata ogni 40 giorni circa nel rispetto della
  Legge 675/96 sulla tutela dei dati personali. Gli indirizzi di posta
  elettronica presenti nel nostro archivio sono infatti criptati e provengono
  da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito, nonché da elenchi e
  servizi di  pubblico dominio.

  ____________________________________________________________________________

  * Il sito http://www.selvas.org è il bollettino informativo
  dell'Associazione che non ha scopi di lucro e non è da considerarsi una
  pubblicazione a carattere periodico.
  €Tutte le notizie sono offerte gratuitamente alla diffusione o pubblicazione
  ma richiedono comunque il rispetto della nomina dell?autore, quando è
  firmato, e della citazione di questo sito come fonte. (Questo bollettino è
  saltuario, e verrà inviato solo un numero limitato di volte; chi fosse
  interessato a riceverlo per più tempo può semplicemente
  farcelo sapere inviando un "Replay" o "Rispondi" alla nostra e-mail)#

  N.B. Il sito è frutto di un'opera informativa volontaria,


<x-tad-smaller>  SIAMO SEMPRE ALLA RICERCA DI VOLONTARI DELL'INFORMAZIONE:

</x-tad-smaller>
 è facile, contattaci!! e-mail: info at selvas.org

  Associazione Culturale SELVAS.ORG
  Osservatorio Indipendente sulla Regione Andina
  Sede Legale: Via delle Leghe 5 - 20127 Milano - ITALIA