[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

POSADA: VENEZUELA, PROTESTE PER NO DEGLI USA A ESTRADIZIONE



Manifestazione di protesta oggi a Caracas contro quello che il vice-presidente venezuelano Jose Vicente Rangel ha definito "l'ipocrisia" di Washington, che ha respinto la richiesta di estradizione per il terrorista cubano-venezuelano Luis Posada Carriles. Rangel ha affermato che se gli Usa non si decideranno a concedere l'estradizione, il caso Posada sara' presentato a organismi internazionali come l'Organizzazione degli Stati Americani, l'Onu o la Corte Internazionale dell'Aja. Il vicepresidente ha confermato che martedi' sara' consegnato formalmente tutto il dossier di 700 pagine, che si sta traducendo dallo spagnolo all'inglese, ma ha anticipato che "bisogna aspettarsi sempre il peggio da Washington, per la sua ambiguita' e la sua iprocrisia" perche' "da un lato loro condannano il terrorismo, dall'altro proteggono in terroristi". Le autorita' di Caracas avevano presentato il 13 maggio scorso richiesta di arresto a fini di estradizione per Posada Carriles accusato dell'attentato contro un aereo di linea cubano in cui morirono 73 persone nel 1976.



fonte : La Repubblica