[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Bolivia. Inizia il Progetto Reti d'Acqua



A SUD Ecologia e cooperazione ONLUS

Bolivia

Inaugurato a Chilimarca il Progetto Reti d'Acqua



Domenica 23 aprile, nella provincia di Cochabamba, Ë iniziato il Progetto
di A Sud ìReti díAcquaî finanziato dallíAATO "Laguna di Venezia". Un
progetto di cooperazione che garantirý l'accesso ai servizi basici a circa
1500 famiglie del Municipio di Cercado, e della comunitý di Villas de
Chilimarca del Municipio di Tiquipaya.

Il 23 di aprile innanzi allíintera comunitý di Chilimarca Ë stato
inaugurato il Progetto di A Sud ìReti díAcquaî. Tra líAlcaldia di
Tiquipaya, il ComitÈ tecnico de alcantarillado de Chilimarca (in
rappresentanza dei Comitati dellíacqua dellíintera comunitý), líimpresa
Agua Tuya, la Coordinadora del Agua y la Vida, la Fundacion Abril, Ë stato
firmato un convegno che da formalmente avvio al progetto. Sul terreno Ë
stata simbolicamente aperta una traccia in cui sono stati deposti i primi
metri di tubo che daranno inizio ai circa 25 chilometri di rete fognaria di
Chilimarca. Il progetto vede impegnata líintera comunitý sia
nellíesecuzione del progetto che nella gestione del sistema idrico
sanitario di cui sarý unica proprietaria.

ìÖsiamo disposti a dimostrare al Paese e al mondo che Ë possibile costruire
tra uguali altre forme di relazioni e soluzioni alle nostre necessitý,
senza chiedere elemosina al governo nazionale, ne ai partiti politici,
senza accettare imposizioni da organismi internazionali, senza
sottometterci alla cooperazione delle agenzie internazionali che impongono
condizioni di pagamento insostenibili al fine di privatizzare non solo
líacqua ma anche il nostro diritto di decidereî, questo si legge nel
compromesso siglato da A Sud e dalle forze sociali che per la prima volta
nella storia, nella Guerra dellíacqua del 2000, attraverso lotte e
resistenze sulle strade e sulle piazze contro la multinazionale Bechtel,
sono riuscite a riappropriarsi di un bene che gli era stato tolto dalle
politiche neoliberiste del Fondo monetario internazionale, della Banca
mondiale e dellíOrganizzazione mondiale del commercio: líacqua.

Il progetto avrý una durata di un anno e i comitati dellíacqua di
Miraflores, 26 Febrero, Salvadora, Max Fernandez, Satellite, Chilimarca,
Trojes, Juventud de Chilimarca avranno piena autonomia nella gestione di un
sistema idrico sanitario realizzato da un progetto orizzontale, nato a
Chilimarca, portato avanti da A Sud, appoggiato in Italia, tra gli altri,
dal settimanale Carta, da Ingegneria Senza Frontiere e garantito
finanziariamente da Banca Etica. Anche il sistema di finanziamento rispetta
il principio orizzontale di partecipazione e di mutua solidarietý tra i
popoli del Nord e del Sud del Mondo. Reti díAcqua Ë infatti finanziato
grazie al ìFondo di Solidarietýî istituito dallíAATO della Provincia di
Venezia, attraverso la tassazione di un centesimo al metro cubo del consumo
locale di acqua potabile.

MercoledÏ 26 aprile, A Sud, la Coordinadora del Agua y la Vida attraverso
il suo portavoce Oscar Olivera, il Sindaco del municipio di Tiquipaya e i
rappresentanti dei Comitati dellíacqua di Chilimarca, in una conferenza
stampa hanno portato di fronte allíopinione pubblica boliviana il progetto
Reti díAcqua non solo come unica forma possibile di cooperazione tra i
popoli ma anche come decisa risposta e alternativa alle politiche di
privatizzazione dei beni comuni che causano in Bolivia, come in altri Sud
del mondo solo dipendenza e povertý. ìNellíera della guerra e del
terrorismo abbiamo tutti líobbligo di lavorare per costruire relazioni
altre tra sud e nord del mondo, basate non sullo sfruttamento e la
precarizzazione della vita ma sulla solidarietý, sullíaccesso per tutti ai
servizi basici fondamentali, sulla reciprocitaí e la cooperazione ñ ha
spiegato Giuseppe De Marzo di A Sud ñ Sino a quando milioni di persone
continueranno ad essere private dei loro diritti fondamentali, saremo
costretti a vivere in una situazione di generale insicurezza per tutta
líumanitý.î

Oscar Olivera ha chiuso cosÏ la conferenza stampa "Stiamo dimostrando che Ë
possibile costruire un nuovo tipo di convivenza sociale, che Ë possibile
dare risposta alle nostre difficoltý e soffrenze in maniera collettiva e
senza intermediazioni di partiti e padroni. Questo Ë il futuro
dell'umanitý, basato su forme di autogestione e autogoverno".

<http://www.asud.net/immagine/uploads/danza.jpg> La comunitý di Chilimarca
in festa

<http://www.asud.net/immagine/uploads/aato.jpg> La comunitý ringrazia
l'AATO di Venezia

<http://www.asud.net/immagine/uploads/scavi.jpg> inaugurazione simbolica
dei lavori

<http://www.asud.net/immagine/uploads/firma_contratto.jpg> Oscar Olivera e
Omar Fernandez Portavoce dei Regantes e Senatore del Mas firmano il
contratto con A Sud

<http://www.asud.net/immagine/uploads/conferenza.jpg> La conferenza stampa

<http://www.asud.net/documento/uploads/otra_forma_de_construir_n.doc> Il
comunicato della Coordinadora del Agua y la Vida

Per info e interviste in Bolivia cell. 0059177998112

Cochabamba 26 aprile.


Redazione A SUD
via A. Contarini 13, 00154, Roma
<mailto:redazione at asud.net>redazione at asud.net
<http://www.asud.net/>www.asud.net
39+06/5748332

<http://www.asud.net/web3news/rimuovi.php?idut=247&email=info at peacelink.it>Se
vuoi rimuoverti da questa newsletter clicca qui !