[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

INTERVISTA A RAUL REYES!



RAUL REYES: ?CONTROVERSIA TRA PARAMILITARI E PRESIDENTE E? UNA ZUFFA TRA COMARI?
 
Intervista concessa recentemente dal Comandante Raúl Reyes, membro del Segretariato delle FARC-EP e capo della loro Commissione Internazionale politico-diplomatica, all?Agenzia di Notizie Nuova Colombia, ANNCOL, e tratta da www.anncol.org
 
 
- I paramilitari ed Uribe Vélez si parlano duramente e si minacciano. Che opinione le suscita questa situazione?
 
- La controversia tra i paramilitari ed il loro Presidente è una zuffa tra comari, fatta diventare cortina fumogena per coprire lo scandalo della narco-politica che compromette i pilastri fondamentali dell?uribismo, laddove il primo responsabile è lo stesso Uribe Vélez. Dall?altra parte, i paramilitari logicamente reclamano il rispetto degli impegni assunti prima, durante e dopo le due campagne presidenziali, da loro promosse e finanziate allo scopo di far diventare presidente il loro miglior alleato, Alvaro Uribe Vélez.
 
- Nella nuova riforma fiscale, presentata dal governo Uribe alla Camera ed approvata, si stabilisce una tassa sul patrimonio del 1,2% fino al 2010 per quelli superiori ai 3 miliardi di pesos, tutto denaro per finanziare la guerra; cosa faranno le FARC per contrastare questa misura?
 
- La nuova riforma fiscale, approvata dal Congresso, lacera ulteriormente la già precaria sussistenza della popolazione dalle scarse risorse, mentre i grandi imprenditori guadagnano di più e queste tasse si destinano alla guerra contro il popolo, che aspetta soprattutto giustizia sociale sotto forma di occupazione ben remunerata ed efficienti servizi di sanità ed educazione.
 
- Comandante, ci può spiegare come funziona la legge 002 sulla tassazione, che le FARC hanno implementato dal marzo del 2000?
 
- La legge 002 è la tassa riscossa dalle FARC-EP alle persone fisiche o giuridiche che godono di profitti annui superiori al milione di dollari. Alcune di loro pagano la tassa senza molta difficoltà, ma ci sono anche quelle che si rifiutano per diverse ragioni; queste ultime vengono richiamate affinché si mettano in regola, e quando non rispettano il loro impegno sono arrestate fino a quando non pagano. Quando ciò avviene, il governo chiama in modo sprezzante queste persone ?sequestrati?.
 
- Fuori si afferma che voi siete il primo cartello della cocaina, e che inoltre imponete tasse ai coltivatori della foglia di coca. Comandante, in che modo le FARC trattano in realtà questa questione?
 
- Mi permetta di ratificare che le FARC né coltivano piante di coca o di papavero, né riscuotono imposte ai contadini coltivatori di questi prodotti. Le FARC impongono tasse esclusivamente ai commercianti o trasportatori di questi prodotti, i quali li comprano ai contadini. I cartelli della droga, della morte, della corruzione e della politicheria sono rappresentati dall?attuale governo, come sta dimostrando il noto scandalo della narco-politica che copre di fango i principali amici ed alleati di Alvaro Uribe Vélez. Tale fatto, da tutti conosciuto, delegittima totalmente Uribe come presidente della Colombia. Ed apre la possibilità salvifica della formazione di un nuovo governo decente e rispettoso dei paesi vicini, composto dagli amici della pace con giustizia sociale, in difesa della nostra dignità, indipendenza e sovranità nazionale.
 
 
Traduzione a cura dell?Associazione nazionale Nuova Colombia
www.nuovacolombia.net
 

__________________________________________________
Do You Yahoo!?
Poco spazio e tanto spam? Yahoo! Mail ti protegge dallo spam e ti da tanto spazio gratuito per i tuoi file e i messaggi
http://mail.yahoo.it