[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

FARC: SUI DEPUTATI DECEDUTI!



FARC-EP: COMUNICATO SUI DEPUTATI DECEDUTI
 
1.      Siamo decisi a consegnare, celermente, i resti mortali dei deputati ai loro familiari. Il ritardo attuale dipende esclusivamente dalla ricerca di un’organizzazione intermediaria che garantisca obiettività nella gestione e negli esami forensi che possano essere fatti.
 
2.      Nessun ente statale colombiano può fungere da intermediario, dato che tutti hanno il perentorio ordine d’accusa impartito dalla presidenza.
 
3.      L’organizzazione intermediaria dovrà prendere attentamente nota dell’area, del luogo, dei corpi e della situazione militare imperante a metà giugno, quando paramilitari ed unità della Forza Pubblica hanno sviluppato azioni congiunte di grandi dimensioni, alcune delle quali di pubblico dominio ed altre silenziate al fine di occultare il rapporto tra di loro.
 
4.      Abbiamo fallito la missione di custodire i prigionieri e portarli allo scambio a causa degli oltre cinque anni di rifiuto del Governo, ma continueremo l’investigazione per sapere quale forza ha condotto l’attacco all’accampamento fino a fare luce su questa tragedia, che è servita soltanto a portare lutto nelle case dei deputati ed a far calare un’altra cortina fumogena sulla vera portata della para-politica all’interno dello Stato colombiano.
 
 
Comando Congiunto d’Occidente delle FARC-EP
 
Montagne della Colombia, 5 luglio 2007
 


L'email della prossima generazione? Puoi averla con la nuova Yahoo! Mail