[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Cuba: Amnesty soddisfatta per la liberazione di 4 prigionieri di coscienza, sollecita il rilascio di altri 58



#  Questa lista per la distribuzione delle informazioni
#  e' gestita dalla Sezione Italiana di Amnesty International.
#  Questo messaggio viene elaborato e inviato automaticamente. Si
#  prega di non rispondere a questo messaggio di e-mail in quanto non
#  vengono controllate eventuali risposte inviate al relativo indirizzo

COMUNICATO STAMPA
CS21-2008

CUBA: AMNESTY SODDISFATTA PER LA LIBERAZIONE DI 4 PRIGIONIERI DI
COSCIENZA, SOLLECITA IL RILASCIO DI ALTRI 58

Amnesty International ha espresso soddisfazione per il rilascio di quattro
attivisti di Cuba (Jose' Ramón, Alexandro Gonzáles, Omar Pernet e Pedro
Alvarez) e ha sollecitato Raul Castro a rilasciare immediatamente altri 58
prigionieri di coscienza e a garantire il diritto alla liberta'
d'espressione nel paese.

'Il rilascio dei quattro prigionieri di coscienza e' un passo molto
positivo, ma non dobbiamo dimenticare le almeno 58 persone che rimangono
in carcere solo per aver espresso le proprie opinioni politiche' - ha
dichiarato Kerrie Horward, Vicedirettrice del Programma Americhe di
Amnesty International.

'Auspichiamo' - ha aggiungo Horward - 'che questo sia un segnale di
cambiamento e di maggiore disponibilita' a migliorare il rispetto dei
diritti umani, compreso il diritto alla liberta' d'espressione e di
associazione'.

FINE DEL COMUNICATO
Roma, 18 febbraio 2008

Per ulteriori informazioni, approfondimenti e interviste:
Amnesty International Italia - Ufficio stampa
Tel. 06 4490224 - cell. 348-6974361, e-mail: press at amnesty.it




#  Le comunicazioni effettuate per mezzo di Internet non sono affidabili e
#  pertanto Amnesty International non si assume responsabilita' legale per i
#  contenuti di questa mail e di eventuali allegati. L'attuale infrastruttura
#  tecnologica non puo' garantire l'autenticita' del mittente ne' dei
#  contenuti di questa mail. Se Lei ha ricevuto questa mail per errore, e'
#  pregato di non utilizzare le informazioni in essa riportate e di non
#  portarle a conoscenza di alcuno. Opinioni, conclusioni e altre
#  informazioni contenute in questa mail rappresentano punti di vista
#  personali  e non, salvo quando espressamente indicato, quelli di Amnesty
#  International.