[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Proiezione del film "Zamora terra e uomini liberi", primo kolossal del Venezuela, passaparola!



 

 

 


Ambasciata della Repubblica Bolivariana del Venezuela nella Repubblica italiana

 

 

COMUNICATO STAMPA

Proiezione del film “Zamora terra e uomini liberi

 

L’Ambasciata della Repubblica Bolivariana del Venezuela presso la Repubblica Italiana ed il Centro Nazionale Autonomo di Cinematografia del Venezuela CNAC, nel quadro  delle attività previste per le celebrazioni del Bicentenario dell’Indipendenza, partecipano alla Seconda Edizione del Festival Isola Mondo all’Isola del Cinema, Isola Tiberina- Roma.

 

Il 14 luglio alle 21.00 sarà proiettato il film “Zamora terra e uomini liberi”, del regista venezuelano Román Chalbaud. La produzione cinematografica è stata affidata alla Villa del Cine venezuelana. Si tratta di un lungometraggio che narra la vita di Ezequiel Zamora, ambientato in scenari naturali che disegnano i paesaggi più spettacolari del territorio venezuelano. Il film conta la presenza di 62 attori, più di 5 mila comparse, numerosi effetti speciali e una straordinaria colonna sonora del compositore venezuelano Francisco Cabrujas, interpretata dall’ Orchestra Sinfonica dello stato Lara diretta dal maestro Tarcisio Barreto.

 

Il copione di questa super produzione è dello scrittore Luis Britto García e ritrae il periodo compreso tra gli anni 1843 e 1860, anni in cui avviene la Battaglia di Santa Ines, pietra miliare della Guerra Federale del Venezuela. Questo film epico descrive, in 135 minuti, la storia di Ezequiel Zamora, un discusso personaggio venezuelano del XIX secolo, protagonista della Guerra Federale. La sua vita viene ripercorsa dai 23 anni, ai tempi in cui era un giovane venditore di bestiame, fino alla sua morte, avvenuta all’età di 43 anni. Grazie ai suoi contatti con i commercianti e con il popolo, Zamora percepisce il malcontento sociale provocato dalla crisi economica che ha portato alla guerra di Indipendenza, aderendo così alla lotta per il liberalismo fino a diventare il capo regionale dei liberali.

 

Il 7 settembre del 1846, diresse una rivolta a Guambra (Stado Aragua), al grido dei motti “Terra e uomini liberi”, “Rispetto per il contadino” e “Basta oligarchia”, con i quali si è guadagnato la devozione del popolo ed il nome di Generale del Popolo Sovrano. Alexander Solórzano interpreta Ezequiel Zamora, acompagnato da Luigi Sciamanna, Daniela Alvarado, Erick Ekvall, Vitto Lonardo, Antonio Cuevas, Manuel Escolano, Asdrúbal Meléndez, Katiuska Huggins, Dilia Waikarán, Antonio Machuca, Antonio Delli, Freddy Salazar, Sebastián Falco, Mariana Gil e Francis Rueda.

 

Prima della proiezione del film, ci sarà un preludio di musica venezuelana dal vivo. A seguire, l’attore protagonista, Alexander Solórzano, farà una piccola introduzione al film.

 

 


Ufficio Stampa Embavene

 

Allegato Rimosso
Allegato Rimosso