[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Fw: HONDURAS: BRUTALE SGOMBERO DI CONTADINI A SAN MANUEL CORTES



 
----- Original Message -----
From: Alba .
To: Alba .
Sent: Thursday, June 14, 2012 6:16 AM
Subject: HONDURAS: BRUTALE SGOMBERO DI CONTADINI A SAN MANUEL CORTES

BRUTALE SGOMBERO DI CONTADINI A SAN MANUEL CORTES

Notizia tratta da defensoresenlinea e resistenciahonduras.net

Martedì 12 Giugno

Con distruzione, botte e repressione hanno iniziato la giornata i contadini del Movimento Contadino San Manuel (MOCSAM), brutalmente sgomberati dalle proprietà che da alcune settimane mantenevano occupate, reclamando allo Stato l'aggiudicazione di queste terre nel Municipio di San Manuel, Cortés. Circa 18 persone, in maggioranza donne ed un minorenne d'età, sono state detenute e portate alla caserma di polizia La Ballena, a San Pedro Sula, dove non permettono loro nemmeno di bere acqua, oggi martedì 12 giugno.

Si tratta del terzo sgombero prodotto contro il (MOCSAM) che si ubica in terre nazionali ma che illegalmente sono reclamate dalla Compagnia Zuccheriera Honduregna S. A.

In meno di 2 ore, il giudice titolare del caso, José Antonio Barahona e la fiscale Marlina Corea, hanno proceduto ad emettere l'ordine di sgombero, nominando come giudice esecutore un Delegato della Polizia, Reinaldo Rubio Peña,che ha mobilitato per l'operativo centinaia di agenti della polizia preventiva, squadrone Cobras, membri dell'esercito, che hanno distrutto le strutture che i contadini avevano costruito, i prodotti per la semina della terra e tutto ciò che si trovavano di fronte.

Con le 18 persone detenute sommano a 154 i contadini e contadine che verranno processati nei tribunali di San Pedro Sula, come una forma di decimare la resistenza del movimento di recupero di terre.

Nello sgombero anteriore la polizia aveva commesso seri abusi contro i detenuti, solo per menzionare un caso, ad un giovane con problemi di salute non furono permesse le cure mediche nonostante stesse soffrendo attacchi d'epilessia.

_____________________

AGGIORNAMENTO 13 GIUNGO:

Le compas detenute e i compas sono state rilasciate stammattina alle 2:00. Sono state liberate e liberati con "medidas sustitutivas" ossia devono andare a firmare alla posta una volta alla settimana, non possono avvicinarsi alla terra in cui vivono e non  possono partecipare a manifestazioni.


VIDEO DELLO SGOMBERO:

http://www.youtube.com/watch?v=3zsSJVMZRDo&feature=youtu.be


e in allegato l'audio della conversazione telefonica che la compa Claudia Korol, giornalista e attivista argentina che, rispondendo al nostro appello, ha fatto alla posta di polizia della zona.


Nessun virus nel messaggio.
Controllato da AVG - www.avg.com
Versione: 2012.0.2180 / Database dei virus: 2433/5067 - Data di rilascio: 13/06/2012