[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Giornalismo: premiato Carlo Gubitosa, segretario di PeaceLink



La giuria del Premio giornalistico "Michele Campione" ha deciso di premiare un articolo scritto da Carlo Gubitosa, ingegnere e giornalista, oltre che segretario dell'Associazione PeaceLink.

L'articolo era apparso come editoriale del sito www.peacelink.it il 18 febbraio 2004 con il titolo "Perché ho lasciato Barbie" e aveva come occhiello "Scoop! Ken si confessa, e svela i retroscena della crisi". L'immaginaria confessione di Ken raccontava che "dietro il candore di Barbie si nascondono storie di tradimenti, sfruttamento dei minori, militarismo e inquinamento chimico. Dopo 43 anni di fidanzamento, Ken si scopre pacifista e "no-global", e non riesce piu' a vivere con una donna di plastica senza ideali". La confessione di Ken "in esclusiva per PeaceLink" è su Internet all'indirizzo http://italy.peacelink.org/editoriale/articles/art_3120.html

Michele Partipilo, il Presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia che fa parte della giuria, ha comunicato a Carlo Gubitosa di aver molto apprezzato l'articolo-intervista su Ken e Barbie, invitandolo domenica 27 febbraio alle ore 10 a Noci (Bari) a ritirare il riconoscimento nell'auditorium di via Pio XII.

"Ho provato a realizzare - spiega Carlo Gubitosa - qualcosa che è a metà strada fra l'esperimento creativo e l'impegno sociale in chiave umoristica. Da tempo sono convito che sia necessario percorrere nuove strade. Occorre usare tutta la nostra immaginazione per giungere a destinazione i messaggi che più ci stanno a cuore ".

Carlo Gubitosa, nato a Taranto 33 anni fa, vive a Milano. Ha vinto l'edizione 1999 del premio giornalistico indetto dallo SMAU, l'ente promotore della fiera nazionale dell'elettronica, dell'informatica e delle telecomunicazioni che si svolge ogni anno a Milano. Contestualmente alla vincita del premio giornalistico Smau 1999 ha realizzato il Cd-Rom multimediale "Nuove tecnologie per nuove abilità. La telematica al servizio dei disabili". Negli anni accademici 2002/2003 e 2003/2004 ha realizzato due seminari sul giornalismo e le nuove tecnologie dell?informazione presso la facoltà di Scienze della comunicazione dell?Università di Bologna.

PeaceLink, da parte sua, il 26 marzo 2001 a Milano aveva ricevuto un premio dal Presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Lombardia Franco Abruzzo, nell'ambito del Premio giornalistico nazionale "Il Mosaico della solidarietà". Tale premio a PeaceLink, assegnato da una giuria di cui facevano parte anche il direttore dell'Istituto per la formazione al giornalismo Gigi Speroni e il direttore editoriale del settimanale "Vita" Riccardo Bonacina, riportava la seguente motivazione: "Per il "costante impegno nella diffusione delle notizie relative alle attività delle Organizzazioni non Governative; per la completezza del sito e la qualità del notiziario; per la costante ricerca e promozione di fonti alternative; per l'interattività della sezione news liste".