[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Comunicato stampa] Genova, 21 giugno 2005: Segni particolari



[Comunicato Stampa] Segni particolari.

La 53a udienza del processo contro 25 manifestanti accusati di
devastazione e saccheggio nelle giornate del G8 2001 ha visto come
protagonista Damiano Cavalera, consulente della procura per i
riconoscimenti somatici di 21 imputati su 25, responsabile per 20 anni
della scientifica regionale di Genova. Durante l'esame e controesame
vengono esposti i metodi, la teoria e la dottrina relativa alle tecniche
ed effetti delle comparazioni somatiche.
Il Dottor Cavalera - con fare professorale, ma ben conscio di non poter
millantare scientificita' gratuita - ci porta con minuziosita' di
particolari all'interno delle dinamiche poliziesche da film noir d'annata.
Scopriamo cosi' che esistono quattro tipi di esiti dalle comparazioni: non
compatibilita', quando un solo elemento stabile (ad es. strutture ossee) non
corrisponde tra due fotografie o frame di un video; compatibilita' parziale
quando alcuni elementi coincidono; compatibilita' quando numerosi elementi
coincidono; compatibilita' totale quando sono ancora piu' numerosi gli
elementi simili.
Specifichiamo tutto questo per sottolineare il fatto che "numerosi",
"molti", "simili", sono aggettivi che di per se' pero' non costituiscono
norma: infatti Cavalera specifica che "la compatibilita' totale e
l'identificazione certa sono due cose diverse", aggiungendo poco dopo che
"l'analisi somatica non e' come le impronte digitali: si parla di
compatibilita' perche' non esiste la certezza".
Interessante.
Durante l'esame del pm Canciani il teste sgombra ancora di piu' il campo da
equivoci, anticipando le probabili domande della difesa al riguardo, ovvero,
alla fine, qual e' la discriminante, l'elemento determinante, che fa si che
gli elementi tra due foto facciano pensare che le due persone ritratte sono
la stessa persona? "L'esperienza del perito", e' la risposta sicura di
Cavalera.
Canciani incassa e per la difesa il controesame e' in discesa.
Gli avvocati infatti spingono l'accelleratore sulle incongruenze di presunta
scientificita', smontando la velata certezza che permea i riconoscimenti
somatici.
Innanzitutto si scopre che nessuna sentenza della Cassazione ha mai
"normato" un numero di elementi che l'esperto ritiene validi per un
riconoscimento - a differenza ad esempio dei 16 punti su cui si basa
l'identificazione certa tramite impronte digitali - e che Cavalera se non
ha mai visto ribaltate da un tribunale - nel corso della sua carriera - le
identificazioni basate su impronte digitali, ha invece visto assolvere un
imputato che era stato "inchiodato" da un riconoscimento somatico (un
orecchio....), sia in primo grado sia in appello.
Canciani - nel tentativo di controbilanciare il peso - prova a mettere in
dubbio la scientificita' di altri metodi di riconoscimento -DNA compreso -
ma ormai le cose appaiono chiare, a livello teorico.
Dalla prossima udienza si vedra' l'applicazione di queste teorie caso per
caso, su 21 dei 25 imputati di questo strambo processo genovese.
Prossima udienza 28 giugno.
Leggi la trascrizione dell'udienza:
https://www.supportolegale.org/?q=node/327




-- 
supportolegale.org
comunicazione at supportolegale.org

------------
contatti: info at supportolegale.org
348.4954290
https://www.supportolegale.org (e' necessario accettare il certificato di
sicurezza)

Supportolegale è una rete di persone che seguono i processi di Genova:
quelli a persone che c?erano andate per manifestare, quelli a pubblici
ufficiali accusati di violenza, torture, abuso di potere. Supporto
trascrive le udienze, le trasforma in sintesi comprensibili, le pubblica e
le diffonde; inventa progetti, campagne e iniziative di informazione e
raccolta fondi.
Supportolegale, nato per iniziativa di alcuni mediattivisti che
partecipano alla rete di Indymedia, fa un lavoro di informazione e
comunicazione, di supporto tecnico e di finanziamento, con una serie di
campagne di raccolta fondi, versando integralmente il ricavato al GLF per
il lavoro della segreteria e per le spese processuali.
La memoria e' un ingranaggio collettivo.

   ||| Linka il nostro banner|||

VERSIONE BIG. (250px x 200 px)

<a href="https://supportolegale.org/"; title="supportolegale.org :: la
memoria e' un ingranaggio collettivo"><img
src="http://www.nois3lab.it/supporto/shock.gif"; alt="supportolegale.org ::
la memoria e' un ingranaggio collettivo" width="250" height="200"
border="0" /></a>


VERSIONE SMALL. (160px x 128 px)

<a href="https://supportolegale.org/"; title="supportolegale.org :: la
memoria e' un ingranaggio collettivo"><img
src="http://www.nois3lab.it/supporto/shock_small.gif";
alt="supportolegale.org :: la memoria e' un ingranaggio collettivo"
width="160" height="128"
border="0" /></a>