[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Narcomafie: dossier sulla 'ndrangheta



Francesco Fortugno, vicepresidente del Consiglio regionale calabrese, è stato assassinato domenica 16 ottobre mentre si trovava davanti al seggio elettorale della sua città, Locri, per votare alle elezioni primarie dell'Unione. Esponente di primo piano della Margherita calabrese, 54 anni, Francesco Fortugno lascia la moglie e due figli.
Si tratta del più grave attentato mafioso perpetrato in Italia da molti anni a questa parte. Dalle stragi del 1992 le mafie non colpivano importanti esponenti delle istituzioni. Per quanto riguarda la Calabria, per trovare l'ultimo omicidio politico bisogna risalire al 1989, quando fu assassinato Ludovico Ligato, ex parlamentare Dc ed ex presidente delle Ferrovie dello Stato.
Questo delitto suscita inquietanti interrogativi sul cambiamento di strategia mafiosa in atto e sul prezzo che il Paese paga per la sottavalutazione della questione calabrese.
Già lo scorso dicembre Narcomafie denunciava il clima di crescente intimidazione nei confronti di politici ed amministratori locali della Calabria. Pubblichiamo di seguito il dossier del numero di dicembre 2004 di Narcomafie dedicato alla 'Ndrangheta, che rimane, purtroppo, di scottante attualità.

 

http://www.narcomafie.it/articoli_2004/art_12_2004.htm


Yahoo! Mail: gratis 1GB per i messaggi, antispam, antivirus, POP3