[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

comunicato stampa: La lotta all'Aids è una questione di giustizia - incontro a Bologna - Comunità Papa Giovanni XXIII



COMUNICATO STAMPA

La lotta all'Aids è una questione di giustizia - incontro a Bologna

RIMINI, 28 NOVEMBRE 2005 - "AIDS in AFRICA: una questione di giustizia": è
il titolo dell'incontro che si terrà mercoledì 30 novembre alle ore 18 a
Bologna, nello spazio Eureka dell'Ipercoop Centro Lame. All'iniziativa,
promossa dall'Organizzazione Non Governativa "Comunità Papa Giovanni XXIII
- Condivisione fra i popoli" interverranno Elisabetta Garuti, coordinatrice
dell'Ong stessa, e la dottoressa Simonetta Pirazzini dell'UNAIDS, il
programma congiunto delle Nazioni Unite per la lotta all'epidemia.

"La relazione tra povertà e diffusione dell'AIDS è strettissima, -
dichiarano gli organizzatori - ed è fondamentale agire in tempi brevissimi.
E' urgente combattere la povertà nel Sud del mondo e contrastare le
distorsioni di un sistema economico che preclude a decine di milioni di
persone l'accesso al cibo, all'acqua, ai farmaci. Ed è necessaria una
pressione reale sui governi affinché si impegnino per il raggiungimento
degli Obiettivi del Millennio, di cui l'Assemblea Generale delle Nazioni
Unite dello scorso settembre ha constatato il totale fallimento, e perché
siano rispettati gli impegni sottoscritti dai paesi industrializzati per
combattere l'AIDS."

L'incontro è immediatamente successivo alla presentazione, il 21 novembre,
del Rapporto 2005 dell'Unaids e dell'Organizzazione Mondiale della Sanità,
l'aggiornamento annuale sulla diffusione dell'Hiv/Aids nel mondo. I dati
riportati sono allarmanti: l'epidemia continua a crescere ad un ritmo
superiore rispetto agli sforzi globali per arginarla, e l'incidenza più
alta si registra nei paesi a basso reddito, in particolare nell'Africa
sub-sahariana. Dalle stime fatte risulta che il numero delle persone
contagiate ha superato per la prima volta il tetto dei 40 milioni. Di
questi, quasi 26 milioni sono concentrati in Africa sub-sahariana, dove
oltre il 7% della popolazione è sieropositivo (contro una media mondiale
dell'1%) e dove si registrano i 2/3 dei casi di nuove infezioni sul totale
della popolazione mondiale.

Secondo il Rapporto, nei pochi paesi in cui l'incidenza del contagio è
diminuita, ciò è stato possibile grazie all'attuazione di strategie
nazionali ad ampio raggio per la lotta al virus, rendendo disponibili i
farmaci antiretrovirali, contrastando il passaggio del virus dalla mamma al
bambino durante la gravidanza, migliorando le condizioni generali di vita
delle fasce di popolazione più esposte alla povertà.
Per combattere l'AIDS è dunque fondamentale combattere la povertà,
spezzando il circolo vizioso che li lega e ridando dignità e speranza a un
continente falcidiato, nel solo 2004, da 2 milioni e mezzo di vittime a
causa di quest'epidemia. La lotta all'AIDS, in definitiva, è una questione
di giustizia.

L'impegno dell'Associazione "Comunità Papa Giovanni XXIII - Condivisione
fra i popoli" contro l'AIDS in AFRICA si sviluppa in Zambia, Kenya e
Tanzania con progetti multisettoriali con l'obiettivo di arginare gli
effetti dell'epidemia, in particolare l'emergenza degli orfani, sostenendo
gli sforzi della società civile locale e offrendo alla persone più
vulnerabili come le donne, attraverso interventi di microfinanza,
l'opportunità di uscire dal circolo vizioso della povertà.

Nota alla stampa: La dr.ssa Garuti e la dr.sa Pirazzini si rendono
disponibili ad incontrare i giornalisti alle ore 17,30 di mercoledì 30
novembre nella stessa sala dove si terrà l'incontro. Per chi fosse
interessato, è gradita segnalazione all'ufficio stampa.

INFO STAMPA
Ong "Comunità Papa Giovanni XXIII - Condivisione fra i popoli"
Via Clodia 21/A
Tel. 0541 50622 - 349 5177919    Fax 0541 708575
www.apg23.org
<mailto:condivisione at apg23.org>condivisione at apg23.org