[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Vendola blocca i dragaggi di fronte alla M.M. a Taranto



Nichi Vendola ha bloccato l'apertura delle buste con cui sarebbe stato avviato il dragaggio del Mar Piccolo di Taranto, di fronte alla base navale della Marina Militare. Giudichiamo positivamente la sospensione della gara per l'affidamento del dragaggio, tanto più che PeaceLink aveva inviato un esposto alla Procura della Repubblica (http://lists.peacelink.it/taranto/msg01114.html) proprio con lo scopo di stoppare la procedura e avviare una serie di accertamenti che chiariscano le responsabilità di chi ha inquinato.
Ambiente e questione morale a Taranto, come altrove, sono strettamente legate.

Rimuovere i fondali significa non andare a cercare i colpevoli, non indagare su chi li ha inquinati.

La Marina Militare deve essere posta di fronte alle proprie responsabilità. Deve dire chi ha inquinanto in un'area che era ed è sotto la propria responsabilità tanto da essere interdetta alla navigazione in quanto zona militare.

Alessandro Marescotti
Presidente di PeaceLink