[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Ok alla società OLT: Livorno verso il rigassificatore. Nota di Medicina Democratica



VI ALLEGO IL COMUNICATO DI MD SULL?AUTORIZZAZIONE DIFINITIVA (?) AL PROGETTO OLT DI LIVORNO.
LA BATTAGLIA OVVIAMENTE CONTINUA, SIA A LIVORNO CHE A ROSIGNANO.
 
SALUTI
 
MAURIZIO MARCHI 
Medicina democratica - Livorno

Sezione di Livorno e della Val di Cecina


OLT, Livorno città del gas

Non appena Martini ha tolto il veto sul terminale Edison-Solvay, Matteoli ha tolto il suo sulla OLT. Risultato, la OLT subito, il terminale di Rosignano fra un po?, magari dopo le elezioni.

Dietro i balletti sulle due sponde della politica, va avanti la politica degli affari, dell?industria ad alto rischio e dell?esclusione della popolazione dalle scelte strategiche.

Livorno conferma e raddoppia la sua condanna di città del gas: già prima nello stoccaggio e smistamento di GPL, ora approdo e smistamento anche del metano, aggravando di molto la sua caratterizzazione di porto e città ad alto rischio d?incidente catastrofico.

Ma conferma anche la dipendenza della sua economia dagli idrocarburi (dopo il petrolio, il metano),  in vista dell?esaurimento dei quali occorre invece responsabilmente preparare alternative produttive ed occupazionali.

Infine che OLT si tratti di un progetto speculativo ed inaffidabile è confermato anche dal fatto che  a progetto approvato  non si sa ancora chi lo realizzerebbe, visto che della cordata iniziale il partner  principale si è sfilato, e i gruppi che arrivano ora si sbranano l?un con l?altro.

A conclusione, due elementi irrinunciabili:
1- la popolazione sia consultata come prescrive la legge sugli insediamenti ad alto rischio,
2- non un euro pubblico vada a finanziare il progetto OLT.

                                                                   Maurizio Marchi
                                                                   (Resp. Prov.le)
24.2.2006



Comunicazioni a Maurizio Marchi,
Tel. Uff. 0586-251510

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
La Olt è una società controllata da Asa, Amga ed Endesa.

Approfondimenti su
http://www.assind.li.it/rasstampa/Tirreno/Il%20Tirreno_21_2_2006_2.htm