[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

A Napoli Presidio del COMITATO ALLARME RIFIUTI TOSSICI



Come a molti è già noto, la Campania è diventata luogo privilegiato per lo sversamento e 
lo stoccaggio illegali di rifiuti tossici, provenienti da industrie del nord d' Italia e 
d'Europa.
Da tempo esiste un commissariamento per la gestione dei rifiuti in Campania.

RISULTATO? Appalti sempre agli stessi, e gli effetti sono sotto gli occhi di tutti.
A Napoli non si riesce a fare una raccolta differenziata decente come in molti altri 
grandi comuni italiani per via degli incalcolabili interessi economici che ruotano 
intorno all'affare rifiuti.

 il COMITATO ALLARME RIFIUTI TOSSICI
 
ha ottenuto un incontro con l'Assessore all'Ambiente Nocera

Per chiedere:
- la cessazione immediata del commissariamento;
- la revoca della gara d'appalto per lo smaltimento dei rifiuri;
- il ripristino dell'ordinanza del 2004 che blocca l'ingresso di qualsiasi tipologia di 
rifiuto speciale in Campania

una delegazione del Comitato, del Collegio dei Difensori Civici e dell'Assise di Palazzo 
Marigliano, composta tra gli altri da Alex Zanotelli andrà a discutere con l'assessore
 
contestualmente si terrà un PRESIDIO davanti agli uffici di Via De Gasperi a Napoli
(nei pressi dell'IMPDAP)
 
Siamo tutti invitati
 
lunedì 19 in Via De Gasperi ore 16

PRESIDIO

PER UNA GESTIONE  TRASPARENTE DEI RIFIUTI

alcuni capi di bestiame sono nati con gli occhi sotto il muso
 
migliaia di ettari di terreni sono concimati con materiale cancerogeno come i fanghi 
industriali
 
anche per questo la Campania presenta una altissima concentrazione di tumori tra la 
popolazione

la Camorra ormai ci avvelena tutti pur di fare profitto
 
apriamo gli occhi
 
informiamoci e partecipiamo


per contatti:  rifiutitossici at hotmail.it - oppure - 081 245 21 83