[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

No al Rigassificatore di Livorno, Una due giorni contro le nocivita'



    * Subject: No al Rigassificatore, Una due giorni contro le nocivita'
    * From: Macchia <macchia_73 at yahoo.it>
    * Date: Sat, 17 Feb 2007 16:14:41 +0100
    * User-agent: Mozilla Thunderbird 1.0.7 (Windows/20050923)

No al Rigassificatore, Una due giorni contro le nocivita'

Il golfo di Livorno si vede minacciato dalla costruzione dell'ennesimo
ecomostro, partorito dalle esigenze di consumo sfrenato di questa
societa' e dagli interessi delle solite multinazionali, che in questo
caso prende la forma di un impianto di rigassificazione del gas naturale
liquido trasportato via mare dalle navi gasiere.

Nel caso si realizzi la costruzione dell'impianto in progetto a Livorno,
l'impatto ambientale sara' devastante: l'acqua fredda e clorata, "scarto
di produzione" della rigassificazione circolera' nel mare avvelenandolo,
sedimenti altamente inquinanti rimossi a suo tempo dal porto, attraverso
fenomeni di risospensione, torneranno a galla, senza contare i rischi
dovuti alla costruzione di tale impianto in una zona battuta da forti
venti e piu' volte in passato epicentro di terremoti...

Purtroppo non si tratta di un caso isolato, e nell'opporci a questo
progetto non possiamo che trovare somiglianze e punti di contatto con le
lotte ecologiste ed ambientaliste che vengono portate avanti in altre
zone del territorio, nella consapevolezza che per far fronte alla sete
di progresso di questa societa', che quotidianamente saccheggia la terra
per alimentare un modello di sviluppo dichiaratamente insostenibile, e'
necessario concepire la lotta contro le nocivita' come un unico percorso
che unisce la lotta contro rigassificatori , TAV, inceneritori,
elettrodotti, ripetitori...

E' doveroso, quando si affronta un problema, guardare alla causa che lo
ha generato altrimenti si corre il rischio di lottare contro
l'inevitabile effetto della suddetta evitabile causa. E cosi', quando ci
si oppone alla costruzione di un rigassificatore, e' importante mettere
in discussione il consumo sfrenato delle risorse, altrimenti il problema
continuera' ad esistere. Allora la questione diventa piu' generale: se
e' il nostro modo di vivere, di consumare che ci porta ad una scelta
obbligata, non bisogna mettere in discussione cio' che questa strada ci
offre, ma la strada stessa.

Ci dicono che il progresso e' cosa buona e giusta al di la' di ogni
ragionevole dubbio, inducendoci a consumare sempre di piu' per far
girare l'economia imponendoci poi di accettare, come nel caso di
Livorno, la costruzione di un rigassificatore "necessario" a
fronteggiare il progressivo aumento dei consumi.

Viene da se' che questo, come altri impianti nocivi, non e' altro che la
conseguenza di questa civilta'. Non e' possibile lottare contro questi
ecomostri senza cambiare il nostro stile di vita, cosi' come non e'
possibile creare fonti alternativa di produzione di energia che ci
consentano di mantenere l'attuale livello di consumo.

La due giorni si inserisce in un percorso di lotta che si sta portando
avanti nel territorio di Livorno, come in Val di Susa, a Vicenza, a
Trento, in Mugello, e in altri luoghi in cui la consapevolezza sulle
nocivita' ha portato a sviluppare una lotta che vede le persone
direttamente coinvolte nella difesa del proprio territorio, abbandonando
le logiche di delega che in piu' occasioni hanno impantanato
l'opposizione popolare, incanalando il dissenso in sterili, ma per loro
funzionali, giochetti di palazzo.

Queste giornate saranno un momento di discussione, dibattito e confronto
sulle differenti esperienze con la volonta' che questo sia solo un primo
passo per la presa di coscienza che portera' verso una contestazione
generalizzata e radicale alla societa'.


2 Marzo 2007
presso Sala Conferenze Circoscrizione 3
Via Corsica 27 - Livorno
Alle ore 17 mostra informativa
Dalle ore 18.30 in poi incontro dibattito ? interventi del Coordinamento
NoGasiera, comitati No TAV della Val Susa e del Mugello, Spazio Aperto
No Inceneritore No Tav Trento, Comitato No Dal Molin Vicenza


3 Marzo 2007
Presidi itineranti a Livorno contro il rigassificatore

NON ASPETTARE CHE SIANO ALTRI A FARE CIO' CHE TU STESSO POTRESTI FARE


Per Contatti:
Coordinamento NoGasiera
nogasiera at gmail.com