[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Mostra missionaria a Casalbordino: un ponte tra Italia e India di fede e solidarietà



Un ponte tra il nostro passato e il futuro dell'India
costruito di fede e solidarietà. Questo l'obiettivo
con il quale il Gruppo Missionario della Parrocchia SS
Salvatore di Casalbordino, paesino costiero della
provincia di Chieti, sta animando la Seconda Mostra
Missionaria. La prima, l'anno scorso, puntò lo sguardo
sul continente africano e sulle meraviglie del mare.
Shells for Africa, questo il suo titolo, si prefissò
l'obiettivo di sostenere un orfanotrofio per gli
orfani dell'AIDS in Sudafrica. Protagoniste della
mostra furono le conchiglie, provenienti dai mari di
tutto il mondo e dei colori e forme più diversi.
Quest'anno invece i ragazzi e le ragazze di
Casalbordino si sono idealmente trasferiti in India.
La diocesi di Chieti-Vasto, della quale la parrocchia
di Casalbordino fa parte, è gemellata da diversi anni
con la diocesi indiana di Tuticorin, nello stato del
Tamil Nadu. Il Gruppo Missionario ha deciso di
sostenere il completamento di una casa d'accoglienza
nella diocesi indiana. 
La mostra di quest'anno raggiunge il proprio momento
più importante nell'esposizione di statue votive
custodite sotto campane di vetro, in una suggestiva
cornice che ricostruisce l'ambiente della Chiesa di
San Giovanni in Venere a Fossacesia. Antica tradizione
popolare, oggi ormai quasi completamente estinta e
giunta fino a noi solo grazie alla custodia degli
anziani dei nostri paesi, le statue venivano
realizzate da maestri artigiani per abbellire le case
e come ringraziamento votivo per grazie ricevute. E'
proprio questo il ponte tra passato e futuro
dell'incipit. Una straordinaria vestigia del nostro
passato è l'occasione di solidarietà con l'India e il
suo futuro. Un ponte che si rafforza all'interno dei
locali, proponendo accanto alle statue manufatti
artigianali provenienti direttamente dall'India di
pregevole fattura. Mentre in un angolo separato della
mostra è possibile acquistare coralli di notevole
bellezza e rosari provenienti anch'essi dall'India,
insieme ad alcune stupende realizzazioni delle ragazze
di Casalbordino. Prodotti col cui ricavato si vuol
sostenere il progetto prescelto.
"Abbiamo accolto Cristo e lo annunciamo a tutti"
questo il titolo della Mostra Missionaria, con
l'appendice "Santi in campana" riferita simpaticamente
alle statue votive, riecheggia l'evangelica frase di
Nostro Signore "Ciò che dico a voi nelle tenebre
proclamatelo nella luce, ciò che udite all'orecchio
annunciatelo sui tetti". L'annucio cristiano, che
domenicalmente riempie i nostri cuori di grazie su
grazie, ci impone di non essere stantii e di non
tenere per noi quanto riceviamo. Va condiviso, ancor
più con i nostri fratelli e con le nostre sorelle che
stanno nel bisogno e che chiedono la solidarietà della
comunità cristiana. La mostra missionaria va a nascere
nell'acqua viva del Rosario, antica preghiera mariana
che tutta la Chiesa recita quotidianamente. Il Rosario
Missionario, principale e feconda attività del Gruppo
Missionario di Casalbordino, è una speciale intenzione
della straordinaria preghiera che abbraccia,
simboleggiati da colori diversi, tutti i continenti.
Incamminandosi sui sentieri tracciati dal Rosario
Missionario, si è intrapreso questo percorso di fede e
solidarietà che l'anno scorso si è fermato nel
Continente Africano e quest'anno è giunto a lambire
l'immensa Asia tramite la privilegiata porta indiana.
La mostra, dopo il primo periodo intercorso tra il 29
luglio e il 14 agosto(entrambe date significative per
la comunità locale), si terrà nei giorni 1°, 2 e 3
settembre nei locali della Casa Canonica in via del
Forte, facilmente raggiungibile dalla piazza
principale, dalle ore 17 alle ore 24. L' ingresso è
gratuito.



      ___________________________________ 
La tua mail nel 2010? Creane una che ti segua per la vita con la Nuova Yahoo! Mail: 
http://it.docs.yahoo.com/nowyoucan.html