[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

I viterbesi onesti e informati ringraziano il professor Mercalli



I VITERBESI ONESTI E INFORMATI RINGRAZIANO IL PROFESSOR MERCALLI
PER AVER RIVELATO NELLA TRASMISSIONE TELEVISIVA "CHE TEMPO CHE FA"
LA VERITA' SUL MEGA-AEROPORTO PER VOLI LOW COST A VITERBO
CHE DEVASTEREBBE L'AREA TERMALE DEL BULICAME

Il comitato  che si oppone alla realizzazione a Viterbo di un mega-aeroporto
e che s'impegna per la riduzione del trasporto aereo, ringrazia il professor
Luca Mercalli, autorevole climatologo e presidente della Societa'
Meteorologica Italiana (la maggiore associazione nazionale del settore delle
scienze dell'atmosfera), e la trasmissione televisiva "Che tempo che fa",
per aver fatto sapere a tanti telespettatori la verita' sul progetto di
realizzare a Viterbo un mega-aeroporto per voli low cost che devasterebbe
rilevanti beni ambientali e culturali, come l'area termale del Bulicame,
fondamentale ricchezza naturalistica, storico-culturale, sociale e
terapeutica della citta', ricordata gia' da Dante nella Divina commedia.

Finalmente anche attraverso la televisione pubblica viene rivelato quello
che tutti i viterbesi coscienti sanno, e che invece una lobby
politico-affaristica e i suoi interessati o insipienti e ignari
propagandisti cercano di tener nascosto cosi' ingannando i cittadini; e
precisamente che la realizzazione della distruttiva e dissennata opera
aeroportuale costituirebbe un danno immenso: un danno per la salute dei
cittadini, un danno per le ricchezze ambientali e culturali, un danno per le
autentiche vocazioni produttive del territorio, un danno per il pubblico
erario e per la comunita' italiana tutta a causa della distrazione di
ingenti fondi pubblici per un'opera speculativa e nociva quando invece
occorrerebbe utilizzare il pubblico denaro per potenziare le ferrovie e i
servizi a beneficio di tutti i cittadini.

Che la tracotante lobby politico-affaristica che propugna il mega-aeroporto
per proprio tornaconto e i suoi propagandisti insipienti o interessati
perdano la testa e passino ancora una volta agli insulti e ad ulteriori
ridicole e grottesche mistificazioni e' sintomatico del loro modo di
condursi e conferma come si siano sentiti ancora una volta smascherati.

Noi, come tutti i viterbesi onesti e informati, solleciti del pubblico bene,
impegnati per il diritto alla salute, per l'ambiente, per la legalita' e la
democrazia, per la difesa della biosfera, siamo grati al professor Mercalli,
ed invitiamo ancora una volta tutte le istituzioni e tutti i cittadini al
massimo impegno affinche' il mega-aeroporto per voli low cost del turismo
"mordi e fuggi" non sia realizzato, ne' a Viterbo ne' altrove, e che anzi si
proceda all'immediata e drastica riduzione dei voli, nel Lazio come ovunque.

Il comitato che si oppone all'aeroporto di Viterbo e s'impegna per la
riduzione del trasporto aereo, in difesa della salute, dell'ambiente, della
democrazia, dei diritti di tutti

Per informazioni e contatti:
e-mail: info at coipiediperterra.org
sito: www.coipiediperterra.org

Per contattare direttamente la portavoce del comitato, la dottoressa
Antonella Litta: tel. 3383810091, e-mail: antonella.litta at libero.it

Per ricevere la newsletter "Coi piedi per terra": nbawac at tin.it
Per leggere nel web tutti i numeri della newsletter:
http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

Viterbo, 22 novembre 2007

* * *