[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Rimettiamo l'opposizione alla guerra al centro della politica



RIMETTIAMO L’OPPOSIZIONE ALLA GUERRA AL CENTRO DELLA POLITICA!


Dal 19 febbraio alla Camera e successivamente al Senato, si discuterà il decreto con il quale il dimissionario governo Prodi intende finanziare ancora una volta le missioni militari sui fronti di guerra. Il movimento antimilitarista anche in questa occasione, manifesterà il proprio dissenso sotto i palazzi del parlamento! 

Ci siamo opposti all’aumento delle spese militari nelle finanziarie, contestiamo la presenza sul territorio nazionale di tantissime basi militari e ci opponiamo alla costruzione di nuove a Vicenza come a Sigonella. 

Denunciamo altresì una politica estera aggressiva ed interventista, mascherata dalla demagogia del “peacekeeping”, sempre allineata agli interessi del capitale in Palestina come in Iraq, Afganistan, Libano, Kossovo, . 

PER TUTTO CIO’ CHIEDIAMO IL RITIRO IMMEDIATO DALL'AFGHANISTAN E DA TUTTI I FRONTI DI GUERRA, ED INVITIAMO A FAR SENTIRE LA PROPRIA VOCE CONTRO IL CRESCENTE MILITARISMO E LE AGGRESSIONI VERSO ALTRI POPOLI.


ASSEMBLEA DI MOVIMENTO

MARTEDI’ 26 FEBBRAIO ore 17.30 AULA LORUSSO

UNIVERSITA’ FEDERICO II,  Via Mezzocannone 16

Patto Napoletano Contro la guerra