[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

L'agenzia vaticana FIDES scrive male la storia: la bandiera della Pace non e' un simbolo gay



Lettera aperta

All'agenzia di informazione Vaticana FIDES - www.fides.org

E P.C. Agli organi di informazione

Oggetto: Richiesta di rettifica

Vi scrivo per segnalarvi vari errori nel'articolo contenuto a questo indirizzo:

http://www.fides.org/aree/news/newsdet.php?idnews=20555&lan=ita

Nel quale sono contenuti gravi errori storici e interpretativi in
merito al simbolo della bandiera della pace, usato da molti cristiani,
cattolici e religosi.

Nell'articolo sono fatte varie ipotesi sulle origini di questo
simbolo: un frutto delle "teorie teosofiche nate alla fine dell'800",
una bandiera usata da Aldo Capitini (fondatore del Movimento
Nonviolento) per la prima Marcia per la Pace Perugia-Assisi, il
racconto biblico dell'Arca di Noè, il simbolo della città di Cuzco,
capitale dell'impero Incas, il simbolo del movimento delle cooperative
francesi, una invenzione del filosofo "Bernard Russel" (SIC) e si
conclude affermando che "tra tutte queste ipotesi spicca la tesi
secondo la quale la "bandiera arcobaleno" (SIC) è il simbolo dei
movimenti di liberazione omosessuali".

Gli errori di queste affermazioni sono molti e grossolani.

1) Russel di nome faceva BERTRAND e non BERNARD. Sembra un piccolo
errore, ma e' indicativo della superficialita' con cui e' stato
redatto quel testo.

2) Le origini storiche della bandiera della Pace sono chiare e
documentate. La bandiera della Pace nella quale si riconoscono i
pacifisti (anche quelli cattolici e cristiani) e' conservata dalla
segreteria del Movimento Nonviolento a Verona, ed e' la bandiera
utilizzata da Aldo Capitini nella prima edizione della marcia
Perugia-Assisi del 1961. Questa bandiera e' disponibile fisicamente a
chi la voglia vedere, toccare e conoscerne na storia, non ha niente a
che vedere con "le teorie teosofiche nate alla fine dell'800", come
erroneamente scritto nel'articolo, ne' con le altre fantasiose ipotesi
contenute nel testo. Nulla vieta ad altri di arricchire quella
bandiera e quel simbolo con altri significati, e nel mondo cristiano
l'accostamento con l'arcobaleno biblico di Noe' ne e' un esempio, ma
l'origine della bandiera della Pace e' chiara e storicamente
documentata. Per maggiori approfondimenti:

http://it.wikipedia.org/wiki/Bandiera_della_pace

3) L'estensore dell'articolo dimostra ignoranza o malafede quando
nello stesso paragrafo inizia a parlare della "bandiera della pace"
(che ha SETTE strisce colorate e la scritta "PACE") e termina dicendo
che questa bandiera in realta' sarebbe la "bandiera arcobaleno" (che
ha solo SEI strisce colorate), un simbolo totalmente diverso
utilizzato dal movimento per i diritti civili degli omosessuali. Per
maggiori approfondimenti:

http://it.wikipedia.org/wiki/Bandiera_arcobaleno

Per tutte queste ragioni scrivo alla redazione di "FIDES" per
richiedere una doverosa rettifica, consigliando al tempo stesso di
approfondire maggiormente la questione rivolgendosi al "Movimento
Nonviolento" di Verona, che da quasi cinquant'anni custodisce la
bandiera della pace assieme alla profonda e ricca eredita' culturale
di quel simbolo. I rappresentanti del MN saranno lieti di fornire a
FIDES tutta la documentazione in loro possesso.

A dispetto di qualunque interpretazione viziata da ignoranza o
malafede, quel simbolo accomuna cristiani, cattolici e laici nella
ricerca della Pace vera, quella che nasce dalla verita' e al tempo
stesso e' minacciata dalla disinformazione e dalla cattiva propaganda
culturale di chi vuole gettare discredito perfino sui religiosi che
hanno utilizzato quel simbolo.

Tuttavia, nonostante i ripetuti tentativi di demonizzare la bandiera
della Pace, di cui questo non e' il pirmo e non sara' l'ultimo, sono
sempre di piu' i preti, i frati e i laici consacrati che all'interno
del mondo cattolico hanno scelto e sceglieranno di testimoniare la
Pace cristiana utilizzando quel simbolo come strumento, e che hanno
colto il vero significato di quella bandiera dopo aver attinto a fonti
piu' documentate e rigorose dell'agenzia FIDES.

Cordiali saluti

Carlo Gubitosa
Giornalista e scrittore
Membro del comitato direttivo dell'associazione PeaceLink
www.peacelink.it - info at peacelink.it