[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Kurdish Info Bollettino 22.07.2008



INDICE

IHD: A Bingol ultimi sei mesi sono stati 16719 casi di violazioni

In pericolo i diritti delle donne in Iran

Insegnanti in Iran condannati a morte

Arrestato presidente di un partito kurdo di sinistra in Siria

Rilasciati i tre alpinisti tedeschi rapiti dal HPG sul monte Ararat

Posizione dell'HPG: I tedeschi liberati dietro insistenza di NGO

I residenti del campo profughi Mahmura manifestono contro la repressione.

2 arresti: volevano attaccare il sindaco del DTP

 

 İHD: A Bingol ultimi sei mesi sono stati 16719 casi di violazioni

Kurdish Info 22.07.2008- l'IHD di Bingol pubblica una statistica sulle violazioni nella 
regione. Nei primi sei mesi di quest'anno, a Bingol hanno perso la vita 31 persone. 25 
sono rimaste vittime di lotte armate, due sono rimaste vittime di mine. Inoltre, nella 
sola Bingoel sono state fermate 35 persone. 18 arresti, 1 disperso. Sono arrivate 3 
denuncie dalla locale prigione per violazione dei diritti dell'uomo. Secondo il rapporto 
di IHD Bilngol in totale sono stati 16719 casi di violazioni.

 

In pericolo i diritti delle donne in Iran

Kurdish Info 22.07.2008- Zeyneb Bayezidi in lotta per i diritti delle donne, da 13 giorni 
si trova sotto inchiesta dopo il suo arresto a Mahabad il 9 luglio.La sua famiglia e il 
suo avvocato sono all'oscuro della sua situazione e quindi fortemente preoccupati.

Zeyneb Beyezidi di anni 26 Difensore dei diritti delle donne kurde è stato arrestato 
ancora una volta dai funzionari iraniani nella città di Mahabad. Beyezidi è un membro 
attivo di organizazioni come "Campagna per un milione di firme" "Societa' delle donne di 
Azermerh" e l'"Organizzazione dei diritti umani inel Kurdistan Orientale (RMMK). Il RMMK 
ha dichiarato che Beyezidi era stato precedentemente in carcere per un periodo di sei 
mesi per aver attraversato illegalmente la frontiera iraniana. Beyazisid si trovava  in 
esilio nella città di Merax. 

 

Insegnanti in Iran condannati a morte

Kurdish Info 22.07.2008 - Sono state inflitte molte condanne a morte contro insegnanti in 
Iran. L'ultimo è stato Enwer Huseynpenahî. Prima di lui, Ferzad Kemanger, Eli Heyderiyan 
e Ferhad Wekili. Ferzad Kemanger è stato arrestato a Kirmashan con l'accusa di essere 
membro del PJAK. A Sine sono stati arrestati Eli Heyderiyan e Ferhad Wekili. 

Tutti e tre si trovano in prigione dove vengono torturati ed isolati. Dopo una vera e 
proprio odissea tra le prigioni di Kirmaşan, Sine, Kamyaran e infine in Tahran ora si 
trovano nella prigione di Kerec. Ultimamente, l'insegnante Ferzad Kemanger ha subito 
ustioni e fratture. Durante il processo, che è durato ben 7 minuti, è stata sollevata 
l'accusa di appartenenza al PJAK e il verdetto è stato attribuito a appartenenza al PKK.

Il processo è stato tenuto in assenza di pubblico e l'accusato non ha avuto un difensore. 
Kemanger dichiarò ripetutamente di non appartenere né al PKK né al PJAK però di essere 
sostenitore di Abdullah Öcalan. La famiglia di Kemanger sostiene che egli è stato puntato 
dal regime iraniano da quando suo fratello si è unito ai guerriglia. 1300 manifestanti 
chiedevano a Sine la liberazione degli insegnanti.

 

Arrestato presidente di un partito kurdo di sinistra in Siria

Kurdish Info 21.07.2008 -Muhammed Musa, segretario generale della sinistra kurda, è stato 
arrestato sabato a Damasco. L'organizzazione siriana per i diritti umani si dichiara 
fortemente contrariata e chiede la sua liberazione.

 

Rilasciati i tre alpinisti tedeschi rapiti dal HPG sul monte Ararat

Kurdish info 20.07.2008- Sono liberi tre alpinisti tedeschi rapiti sulle Monte di Ararat 
da parte degli guerriglieri del HPG uan settimana fa. I guerriglieri del HPG pochi minuti 
fa hanno dichiarato che li hanno rilasciati. La notizia stato confermato anche dal 
ministero degli esteri Ali Babacan.
"Abbiamo gli alpinisti tedeschi", ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri, 
aggiungendo che il capo della diplomazia turca, Ali Babacan, ha avvertito l'omologo 
tedesco Frank-Walter Steinmeier. Helmut Johann, Martin Georpe e Lars Holper Reime, delle 
città bavaresi di Abensberg, Ingolstadt e Ratisbona, facevano parte di un gruppo di 13 
turisti arrivati in Turchia attraverso un viaggio organizzato dal tour operator 
"Seb-Tours" di Monaco. La comitiva era stata sorpresa la sera dell'8 luglio sul monte 
Ararat a 3.200 metri di altezza da cinque guerriglieri del HPG, che avevano sequestrato i 
tre altipianisti tedeschi. I guerriglieri del HPG aveva spiegato con un comunicato stampa 
per chiedere alla Germania di "mettere fine alla sua politica ostile nei confronti del 
popolo curdo e del PKK".

 

Posizione dell'HPG: I tedeschi liberati dietro insistenza di NGO

Kurdish Info ANF 21.07.2008-Il quartier generale dell'HPG ha preso posizione sulle 
circostanze della liberazione dei tre alpinisti tedeschi. Nella dichiarazione si dice di 
aver seguito il richiamo da parte di IHD, MAZLUM DER, DTP e del Consiglio della pace 
della Turchia. Il 9 luglio sono stati arrestati dal comando di zona Serhat, per 
iniziativa propria, tre cittadini tedeschi che stavano facendo vacanze nella zone dei 
guerriglieri nell'Ararat. Sarebbe "reazione all'atteggiamento anti.kurdi del governo 
tedesco. I tedeschi sarebbero poi stati liberati il 20 luglio in seguto a trattative con 
una delegazione di IHD, MAZLUMDER, DTP e il consigliere della pace turco Doğubayazıt.

 

I residenti del campo profughi Mahmura manifestono contro la repressione.

Kurdish Info ANF 16.07.2008 – I residenti del campo profughi Mahmura manifestono contro 
la repressione attuata dagli amministratori del campo e chiedono alle Nazioni Unite di 
assumersi tutte le responsabilità.Centinaia di abitanti hanno manifestato partendo dalla 
sede dell'associazione delle famiglie dei Martiri sino alla sede di rappresentanza 
dell'ONU. Migliaia di manifestanti hanno attuato un sit-in davanti alla sede dell'ONU. 
Una delegazione dii manifestanti hanno presentato un dossier con le loro richieste.Il 
dossier documenta i comportamenti antidemocratici degli ultimi 6 mesi: secondo il 
rapporto sono stati arrestati senza alcun motivo i due membri del comitato che tiene i 
rapporti con l'esterno del campo e vi sono ingiuste procedure per entrare ed uscire dal 
campo. Il campo profuhi di Mahmura e' una zona autonoma, pertanto, nessuno ha il diritto 
di fare tutto quallo che vuole. Nessuno ha questo diritto.

 

2 arresti: volevano attaccare il sindaco del DTP

Kurdish Info ANF 16.07.2008- 2 persone sono stati arrestate responsabili di un'attentato 
contro il sindaco di Doğubayazıt Mukaddes Kubilay (membro del DTP). Tarık Çiftçi e Emrah 
Yaman sono stati arrestati fuori dal municipio locale mentre si preparavano ad un 
attentato contro il sindaco Kubilay.La polizia non ha emesso alcun comunicato sui due, e 
su una eventuale appartenenza a qualche organizzazione, tuttavia pare che appartenessero 
ad organizzazioni religiose.



***
Kurdish Info

www.kurdish-info.net
kurdishinfo at gmail.com





      Posta, news, sport, oroscopo: tutto in una sola pagina. 
Crea l'home page che piace a te!
www.yahoo.it/latuapagina