[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Newsletter settimanale di PeaceLink - 27.10.2008



Newsletter PeaceLink
http://www.peacelink.it

Elenco articoli pubblicati dal 20 ottobre 2008

=== Tematiche ===
Le aree tematiche a cura della redazione di PeaceLink


** CONSUMO CRITICO
http://www.peacelink.it/consumo/index.html

ACQUA IN BOCCA, VI ABBIAMO VENDUTO L'ACQUA
Un articolo diffuso con il passaparola via e-mail e sui blog denuncia
la privatizzazione dell'acqua pubblica in Italia, mentre continuano le
mobilitazioni dal basso a difesa di un bene comune
http://www.peacelink.it/consumo/a/27507.html

CRISI FINANZIARIA, I DANNI CHE NON CI DICONO
Se il capitalismo è fallito o no non si può ancora dire, anche se
l'economia più florida adesso è quella cinese che si basa sulle
dottrine socialiste. Quello che si può affermare è che la corsa alla
privatizzazione ha incontrato un ostacolo insormontabile e che si
dovrebbe riflettere un po' sulle conseguenze del libero mercato
http://www.peacelink.it/consumo/a/27480.html

Genitori o consumatori?
BEBE' A COSTO ZERO
Attenzione ai falsi bisogni e alle spese superflue
http://www.peacelink.it/consumo/a/27512.html



** CYBERCULTURA
http://www.peacelink.it/cybercultura/index.html

Il software libero, gratuito, aperto e "verde"
LINUX DAY: UN'ALTRA INFORMATICA è POSSIBILE
Clicca su http://www.linuxday.it e cerca l'iniziativa più vicina a
te. Con Linux è possibile un'informatica eco-sostenibile che non
porti in discarica computer ancora funzionanti ma "obsoleti" rispetto
all'assurda quantità di risorse hardware richieste dai software
Microsoft
http://www.peacelink.it/cybercultura/a/27572.html



** ECOLOGIA
http://www.peacelink.it/ecologia/index.html

Il Ministro dell'ambiente del Governo Ombra presenta
un'interrogazione parlamentare urgente
ERMETE REALACCI: "SI FACCIA LUCE SUI PRESUNTI TRAFFICI DI MATERIALE
RADIOATTIVO E AFFONDAMENTI SOSPETTI NELLO JONIO"
Il Ministro ombra: "Occorre realizzare un'approfondita campagna di
monitoraggio dei siti marini dove si presuma siano avvenuti gli
affondamenti delle navi e dei loro carichi tossici"
http://www.peacelink.it/ecologia/a/27582.html

EOLICO, LA PUGLIA è LA PRIMA IN ITALIA A SUPERARE I 700 MW
La Puglia è la prima regione d'Italia a superare i 700 megawatt di
potenza eolica installata. Lo dicono i dati dell'osservatorio Windit
di Nomisma Energia, che ha censito gli impianti attivi al 31 agosto
scorso. Discorso a parte merita l'off-shore, una frontiera
totalmente nuova anche per la Puglia, che ha recentemente polemizzato
con il governo in merito alle competenze sulla VIA.
http://www.peacelink.it/ecologia/a/27581.html

LIVORNO AL TOP DELL'INQUINAMENTO
Secondi in Italia per le emissioni industriali di Rosignano e
Piombino. Le cifre più preoccupanti per la città capoluogo arrivano
dall'Enel e dalla raffineria
http://www.peacelink.it/ecologia/a/27561.html

SALUTE E LAVORO: TARANTO SU LA7
Il legame tra industria, inquinamento e lavoro nella citta' di
Taranto. Un viaggio nel panorama della difficile applicazione delle
norme sulla riduzione delle emissioni inquinanti e il difficile
rapporto tra cittadini e industrie.
http://www.peacelink.it/ecologia/a/27542.html



** EDITORIALE
http://www.peacelink.it/editoriale/index.html

Emissioni industriali, rischio cancerogeno, mutageno, teratogeno e
neurotossico
LA MAPPA DELL'ITALIA INQUINATA: CONTROLLA A CHE POSTO DELLA
GRADUATORIA è LA TUA PROVINCIA
PeaceLink ha elaborato una mappa delle zone dove di concentrano le
emissioni di diossina, mercurio, IPA, benzene, PCB, arsenico e piombo.
Che fare? Una proposta di intervento è quella di intervenire nelle
AIA, le autorizzazioni integrate ambientali in discussione al
Ministero dell'Ambiente e presso le Regioni.
http://www.peacelink.it/editoriale/a/27369.html

Abbiamo sommato le emissioni, ciminiera per ciminiera
LA MAPPA DELL'ITALIA INQUINATA, A CURA DI PEACELINK
Pubblichiamo la mappa delle provincie più inquinate d'Italia
http://www.peacelink.it/editoriale/a/27515.html



** LATINA
http://www.peacelink.it/latina/index.html

Il dramma dei desaparecidos italiani rappresenta un capitolo della
nostra storia
LE MADRES DE PLAZA DE MAYO MILITANTI DELLA MEMORIA
Vera Vigevani ha presentato a Siena il suo libro, "Il silenzio
Infranto", sul dramma dei desaparecidos italiani in Argentina



http://www.peacelink.it/latina/a/27523.html

DIRITTI VIOLATI DALLE MULTINAZIONALI E DAGLI STATI
Intervista in esclusiva con Luis Nieto Pereira, giudice del Tribunale
Permanente dei Popoli
http://www.peacelink.it/latina/a/27528.html

GIANNI TOGNONI, SEGRETARIO GENERALE DEL TPP, SCRIVE ALL'AMBASCIATORE
ITALIANO IN NICARAGUA
Sorpresa per la nomina di Carlos Pellas come console onorario del
nostro paese in Nicaragua
http://www.peacelink.it/latina/a/27544.html

CONTRO LA NOMINA DI CARLOS PELLAS COME CONSOLE ONORARIO D'ITALIA IN
NICARAGUA
Sono ormai tremila gli ex lavoratori delle piantagioni di canna da
zucchero del Grupo Pellas morti di Insufficienza Renale Cronica a
causa dei pesticidi e l'inquinamento delle risorse idriche della zona
http://www.peacelink.it/latina/a/27485.html

REPUBBLICA DOMINICANA: LICENZIAMENTI E LAVORO PRECARIO. LA PROPOSTA
INDECENTE DI NESTLé
Lettera Aperta all'Amministratore Delegato (CEO) di Nestlé
http://www.peacelink.it/latina/a/27505.html

Guatemala:difensori dei diritti umani sotto tiro
MINACCE DI MORTE A CHI CERCA LA VERITà NELLE FOSSE COMUNI
http://www.peacelink.it/latina/a/27509.html



** MIGRANTI
http://www.peacelink.it/migranti/index.html

Appello della Società Italiana di Medicina delle Migrazioni
RITIRARE L'EMENDAMENTO CHE MODIFICA L'ART. 35 DEL T.U.!
Un atto inutile e dannoso anzi pericoloso.
http://www.peacelink.it/migranti/a/27518.html



** NOBRAIN
http://www.peacelink.it/nobrain/index.html

"LA RAGAZZA DEL SECOLO SCORSO" DI ROSSANA ROSSANDA - EINAUDI -
L'autrice si interroga sul significato dell'essere, e soprattutto
dell'essere stata, comunista. Comunista come membro di partito dal
1943 al 1969; e comunista oggi senza piu' incarichi e senza piu' un
partito, accanto ad un giornale che un tempo fu "suo"...

http://www.peacelink.it/nobrain/a/27565.html



** SOCIALE
http://www.peacelink.it/sociale/index.html

"LA LEGGE CARFAGNA è UN TRADIMENTO"
Prostituzione: un convegno a Trani riunisce addetti ai lavori
italiani e albanesi. Operatori sociali,culturali e magistratura
tracciano i terribili scenari aperti dal disegno di legge della
ministra.
http://www.peacelink.it/sociale/a/27555.html



** STORIA DELLA PACE
http://www.peacelink.it/storia/index.html

RESISTENZA POPOLARE NON ARMATA
Memorie

Museo "Il Tempo e la Memoria"
http://www.peacelink.it/storia/a/27519.html


=== Pax Christi ===
I siti della Pax Christi


** MOSAICO DI PACE
http://www.peacelink.it/mosaico/index.html

POWELL: QUELLE BUGIE CHE CAUSARONO MORTE E DOLORE
http://www.peacelink.it/mosaico/a/27547.html

BUON COMPLEANNO, VASILIJUK
http://www.peacelink.it/mosaico/a/27546.html

BANCHE ARMATE
NON CON I NOSTRI SOLDI
http://www.peacelink.it/mosaico/a/27533.html

BERLUSCONI E IL PAESE-AZIENDA
http://www.peacelink.it/mosaico/a/27545.html

1° Gennaio 2009
COMBATTERE LA POVERTà, COSTRUIRE LA PACE
Tema della 42^ Giornata Mondiale della pace

Comunicato del 01/07/2008
http://www.peacelink.it/mosaico/a/27531.html

SABINA ROSSA
http://www.peacelink.it/mosaico/a/27530.html

ATTENTI AL VIRUS
http://www.peacelink.it/mosaico/a/27517.html

CHI VUOLE I MEDICI DELATORI
http://www.peacelink.it/mosaico/a/27506.html


=== Rete Italiana per il Disarmo ===
ControllArmi


** CONTROLLARMI
http://www.disarmo.org/rete/index.html

SI APRE OGGI LA SETTIMANA ONU PER IL DISARMO
http://www.disarmo.org/rete/a/27566.html

SETTIMANA DEL DISARMO: AUMENTA LA SPESA MILITARE MONDIALE


http://www.disarmo.org/rete/a/27567.html


=== Nodi ===
I nodi di PeaceLink


** BASILICATA
http://www.peacelink.it/basilicata/index.html

DATI MONITORAGGI INQUINANTI PERICOLOSI SCONOSCIUTI
Nell'ambito dell'azione di monitoraggio ambientale, dove le
compagnie petrolifere assurgono al ruolo di controllori-controllati,
si è aperta un'enorme falla di dati non diffusi e di reti che fanno
acqua da tutte le parti
http://www.peacelink.it/basilicata/a/27541.html

MONITORAGGI ARPAB: LA OLA RITORNA SULLA QUESTIONE
Le recenti sortite mediatiche poste in atto dal Presidente
dell'Arpab, Sigillito - e dai suoi strettissimi collaboratori - ci
spingono a delle considerazioni di rito, seppur con estremo ritardo in
una logica del botta e risposta.
http://www.peacelink.it/basilicata/a/27540.html

CENTRALE DEL MERCURE: LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEL POLLINO
Italia Nostra scrive a Domenico Pappaterra, massima istituzione del
Parco Nazionale in coabitazione tra Basilicata e Calabria, chiedendo
nuovamente di bloccare l'iter di apertura della centrale a biomassa.
http://www.peacelink.it/basilicata/a/27538.html



** TARANTO SOCIALE
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/index.html

La proposta di Legge Regionale per ridurre i limiti della diossina
UNA MANIFESTAZIONE PROVINCIALE IL PROSSIMO 22 NOVEMBRE
Invitiamo a scendere in piazza al nostro fianco il  mondo del lavoro,
la scuola e l'università, le associazioni ambientaliste, i
sindacati ed i pensionati, le forze democratiche dell'area jonica.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27563.html

L'allarme lanciato da PeaceLink sulla diossina
UN REFERENDUM PER CHIUDERE L'ILVA. E TARANTO SI DIVIDE
Cesare lo chiama «l'accampamento degli indiani». Per via del fumo
che è ovunque. Insieme a quell'odore di gas. E la polvere rossa, se
c'è vento, ti entra negli occhi: «Chiudere l'Ilva? è impossibile.
Non ci credo neanche se lo vedo».

http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27550.html

VENDOLA, BATTAGLIA SUI VELENI DELL'ILVA: "BLOCCHEREMO L'IMPIANTO"
Il presidente della Regione Vendola accusa il padrone Emilio Riva,
ora socio Cai. "Stabiliremo un cronoprogramma: più passa il tempo -
dice Vendola - e più dovranno tagliare. Altrimenti saremo costretti a
farli chiudere". Il ministero rimuove i tecnici anti-diossina. "Una
decapitazione del sapere tecnico-scientifico che dà forte ragione di
inquietudine"
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27580.html

MALPELO DI LA7, QUANDO LA TV GRAFFIA
L'ex iena Alessandro Sortino ha saputo raccontare i drammi della
nostra città usando un linguaggio diretto e graffiante, ritmo
incalzante, toni aspri ma sempre appropriati. Seppure trasmesso in
tarda serata, "Malpelo" ha fatto centro.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27579.html

Sì A RINNOVABILI, NO A NUCLEARE ACCORDO TRA PIEMONTE E PUGLIA
L'accordo stipulato dai due governatori Nichi Vendola e Mercedes
Bresso, punta a stabilire un'intesa, con scambio di informazioni e
conoscenze, per la durata di cinque anni. Con un obiettivo
particolarmente ambizioso: definire un piano multiregionale di
investimenti che sarà presentato al governo.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27578.html

DISSALATORI, CHI LI VUOLE LI CHIEDA DALLA REGIONE APPELLO AI COMUNI
Introna: «Ci sono sindaci che li ospiterebbero in versione "mini"?»
Invito rivolto soprattutto ai siti popolati da turisti nella stagione
estiva Palese: «Alla fine dovrete sempre essere voi a decidere e ci
sarà sempre qualcuno che dirà di no»
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27577.html

Oggi che la bomba è scoppiata, di fronte alla drammatica evidenza
ancora si tentenna
PUGLIA: VITE "A PERDERE"
Quando le generazioni future dovranno pagare lo scotto degli errori
del passato e di un presente così precario e instabile, chi pagherà
per queste vite "a perdere" il cui futuro è già stato così
pesantemente ipotecato prima ancora di essere concepite? In Italia per
vedere tutelato quello che è un proprio diritto non basta averlo, il
diritto, è indispensabile trovare qualcuno che te lo riconosca.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27575.html

SALUTE E LAVORO: IL CASO TARANTO SU LA7
Il legame tra industria, inquinamento e lavoro nella citta' di
Taranto. Un viaggio nel panorama della difficile applicazione delle
norme sulla riduzione delle emissioni inquinanti e il difficile
rapporto tra cittadini e industrie.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27571.html

«NON CI SARà LA BONIFICA? NON DAREMO L'AIA ALL'ILVA»
«Non dobbiamo abbassare la guardia e non cedere ai ricatti
occupazionali. Nessuno sconto, ma subito un'azione congiunta
affinché in poco tempo si possa raggiungere l'obbiettivo
dell'abbattimento delle emissioni di diossina e si possa procedere
alla bonifica dell'area».
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27570.html

DIOSSINA, PRESTO NUOVI CONTROLLI
Nell'area compresa in un raggio tra i 10 ed i 15 chilometri di
distanza dalla zona industriale, saranno prelevati campioni di latte
bovino ed ovicaprino. Lo annuncia il dottor Conversano dirigente del
Dipartimento di prevenzione dell'Asl
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27569.html

«SIAMO TUTTI TARANTINI»
A Taranto sono morte per inquinamento più persone che con le Torri
GemelleŠ la strage continua. Chiudere l'ILVA di Taranto è un
imperativo per la Nazione. Taranto è un'emergenza nazionale e i
Tarantini devo richiedere il conto di tanta devastazione agli
assassini di ieri e oggi
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27564.html

INQUINAMENTO, DAI BIMBI L'APPELLO A NAPOLITANO «PRESIDENTE,
AIUTACI»
Una lettera dal rione Tamburi. Gli scolari del settimo circolo
didattico Giusti chiedono l'intervento del Presidente della Repubblica
Giorgio Napolitano. L'impegno dell'associazione capitanata dal
pediatra Pino Merico
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27562.html

TARANTO, DOVE STIAMO ANDANDO
Incontro con la dott.ssa Maria Giovanna Bolognini (TarantoViva).
"Il referendum è un'arma a doppio taglio, tutto il lavoro svolto
dalle istituzioni locali, dall'ARPA, dalle associazioni
ambientaliste più attive, potrebbe risultare vano".
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27526.html

SIA LA CITTà A CHIEDERE I DANNI AL GRUPPO RIVA
Davvero non c'è da meravigliarsi di nulla in questa città. E'
un'amara riflessione, perché se la rabbia non corroborasse il
pensiero, forse rassegnarsi sarebbe cosa semplice. Emilio Riva, patron
dell'Ilva, ha presentato il suo conto.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27553.html

«DOVE SONO I DATI SULLA DIOSSINA?»
Ail e Peacelink scrivono all'assessore Minervini. «Chiediamo di
sapere in che pagina web del sito della Regione essi sono
eventualmente pubblicati. Nel caso non lo fossero, chiediamo che siano
pubblicati nel più breve tempo possibile».
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27559.html

ALLARME DIOSSINA NEGLI ANIMALI, TEST IN CENTINAIA DI ALLEVAMENTI
Controlli in un centinaio di allevamenti della provincia di Taranto.
Per scovare altri animali contaminati da diossine. E´ la direttiva
saltata fuori da un summit tenuto nei giorni scorsi.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27551.html

TARANTO: L'IMPRESA UCCIDE LA SALUTE
Un bambino si ammala di cancro da fumo pur non essendo un fumatore.
Il territorio è sempre più contaminato, con conseguenze sulle
attività rurali e di allevamento. La città vanta un triste primato
per l'inquinamento industriale.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27548.html

I SINDACATI CONTRO L'ENI
Cgil, Cisl e Uil territoriali, illustrano le ragioni dello sciopero
indetto per il 31 ottobre dei lavoratori dipendenti della Raffineria
Eni S.p.A. di Taranto.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27560.html

DIOSSINA, CO2, ILVA, GOVERNO E TANTE COINCIDENZE...
Chi si accontenta gode, ma si tiene la diossina. l'Agglomerato 2 da
solo immetta in atmosfera il 92% della diossina tricolore. Sarà una
coincidenza ma la linea del ministero dell'Ambiente e, quindi, del
Governo sulla diossina, aderisce in maniera quasi perfetta al piano
Ilva.

http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27558.html

LE ASSENZE E L'INDIFFERENZA I VERI MALI DI QUESTA CITTà
Sì proprio l'indifferenza e la rassegnazione continuano ad essere
i mali di questa città, i veri nemici di questo popolo, la palla al
piede che impedisce la sua rinascita.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27557.html

«L'ENI IN MANO HAI RUMENI, MA QUESTI NON SANNO NULLA DI SICUREZZA»
Intervista a Roberto Basile, segretario provinciale della Uilm. La
denuncia al prefetto Pironti. Ieri sono arrivati i primi trenta, In
totale saranno una settantina. Non conoscono l'italiano e apprendono
le norme sulla sicurezza da un filmato
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27554.html

PETROLIO NELLO JONIO, LA BASILICATA DICE «NO» A TRIVELLE
«Il progetto relativo al programma di ricerca di idrocarburi nel
golfo di Taranto, che interessa anche il litorale jonico della
Basilicata, non è stato ammesso alla procedura di Valutazione di
impatto ambientale (Via)»
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27543.html

I NUOVI TECNICI DEL MINISTERO: "ILVA, EMISSIONI NEI LIMITI"
Arpa e Regione contestano l´interpretazione del comitato tecnico che
dovrà fornire all´azienda le autorizzazioni: "Un messaggio
inquietante"  I nuovi tecnici del ministero: "Ilva, emissioni nei
limiti"
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27534.html

RACCOLTA DIFFERENZIATA, ORIA MAGLIA NERA: SOLO 0,4 PER CENTO
Comuni «ricicloni» Ai primi tre posti Melpignano (39%), Carpignano
salentino (29,7%) e Locorotondo (27%). Vendola: «Nel settore dei
rifiuti la Puglia si sta preparando bene».
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27537.html

RIVA: «NON POSSONO DIRMI ASSASSINO»
Al processo lo scontro dinanzi al giudice di pace. Il patron
dell'Ilva in aula contro i Cobas: «Quella scritta mi ha offeso».
Sotto accusa Margherita Calderazzi per uno slogan su un muro dello
stabilimento siderurgico
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27536.html

«L'AIA COSTITUISCE L'ULTIMA OCCASIONE PER ABBATTERE
L'INQUINAMENTO»
«Non siamo convinti dal limite di 1 nanogrammo di diossina posto
come pregiudiziale dalla Regione Puglia per concedere l'AIA. Perchè
non richiedere l'adozione dei limti europei?».
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27532.html

«L'INCENERITORE NON PUò PARTIRE»
«Disapproviamo la decisione dell'Amiu di riattivare l'inceneritore
di Taranto. Ancora uno scempio ambientale perpetrato ai danni dei
tarantini, sull'onda mediatica dell'emergenza rifiuti».
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27529.html

"ASSASSINO" SUI MURI, RIVA PRESENTE IN AULA
In programma questa mattina il processo a carico di Margherita
Calderazzi. L'esponente dello Slai Cobas è accusata di
diffamazione. Il patron dello stabilimento siderurgico si è
costituito parte civile nel procedimento.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27524.html

IL "CASO DIOSSINA" AFFRONTATO IN COMMISSIONE REGIONALE
I componenti hanno chiesto informazioni sulle ultime vicende che
riguardano il capoluogo ionico ed i 1.300 capi da abbattere.
L'abbattimento del bestiame intossicato dovrebbe avvenire in un
mattatoio nel Barese.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27527.html

C'è UNA SEVESO IN PUGLIA E SI CHIAMA TARANTO
"A 13 anni ha il tumore da fumo", titola il Corriere della Sera
in edicola oggi, raccontando la storia di un ragazzo tarantino colpito
dalla terribile malattia.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27525.html

A 13 ANNI HA IL TUMORE DA FUMO. «E' LA DIOSSINA»
La storia Le nuove cifre dell'Ines: qui si produce il 92% del
«veleno» italiano. Gli ambientalisti contro l'Ilva che si difende:
siamo in regola. Il medico: mai visto un caso così. Industrie,
Taranto città più inquinata dell'Europa occidentale Tre mamme con il
latte contaminato, cinque adulti con il livello più alto del mondo,
1.200 pecore da abbattere
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27520.html

VITE INVISIBILI
La Puglia da anni è una meta di gente che viene a lavorare nei campi
della Provincia di Foggia. Nell'estate del 2006 la giunta Vendola
pubblica una legge che dovrebbe essere il primo passo nella lotta
contro il lavoro nero.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27511.html

ROMEO: "PRIMA L'AMBIENTE E LA SALUTE, POI GLI INTERESSI ECONOMICI"
La tutela dell'ambiente e della salute viene prima degli interessi
economici. L'assessore comunale all'Ecologia Sebasiano Romeo entra nel
merito della polemica tra Roma e Bruxelles sul piano che prevede la
riduzione di CO2.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27522.html

INQUINAMENTO: QUELLA LEZIONE DEL DOTT. FRANCO SEBASTIO
La diossina fa morire, ma la cosa non è poi tanto importante sino a
quando però tocca agli altri! E' un veleno che assorbiamo e
assimiliamo continuamente senza esserne consci sino a quando non fa
sentire con prepotenza i suoi effetti venefici.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27510.html

IL TRIANGOLO MALEDETTO
Il silenzio degli innocenti è calato sulle fattorie di Angelo
Fornaro, Giuseppe Sperto, Cosimo Quaranta e i loro allevamenti,
localizzati dalle autorità nel triangolo maledetto inquinato dalla
diossina fra Taranto, Statte e le acciaierie Ilva. Un'ordinanza
della Regione Puglia ha stabilito che i 1.050 capi di bestiame
contaminati vanno abbattuti.
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/27381.html


=== Ospiti ===
Gli ospiti di PeaceLink


** CONFLITTI DIMENTICATI
http://www.conflittidimenticati.it/cd/index.html

DISARMO E DIRITTI UMANI
Intervento della Santa Sede alla 63ª sessione dell'Assemblea
generale dell'Onu
http://www.conflittidimenticati.it/cd/a/27556.html

DARFUR. GEOGRAFIA DI UNA CRISI
Curato da Diego Marani, è il primo libro in Italia che spiega le
ragioni del conflitto nella regione africana del Darfur, e
ricostruisce gli avvenimenti degli ultimi anni
http://www.conflittidimenticati.it/cd/a/27508.html



** IL GRIDO DEI POVERI
http://www.ilgridodeipoveri.org/gdp/index.html

Coltivare in città
VADO SUL TERRAZZO A ZAPPARE
Terrazze e grattacieli per coltivare frutta e ortaggi, ma anche
allevare galline e maiali. Così dai campi l'agricoltura si
trasferisce in città.



http://www.ilgridodeipoveri.org/gdp/a/27576.html

Petizione nazionale per innovare le Feste patronali
CAMPAGNA NAZIONALE "MENO FUOCHI D'ARTIFICIO, PIù COMPASSIONE!"
Firma anche tu l'appello ai Comitati Feste Patronali delle città
d'Italia
http://www.ilgridodeipoveri.org/gdp/a/26985.html

Video intervista a Jaime Lerner
LE CITTà DEL FUTURO DEVONO CAMBIARE PROSPETTIVA.
Il celebre architetto ed ingegnere Jaime Lerner, già sindaco di
Curitiba (Brasile) per 20 anni ed in seguito Governatore dello stato
del Paranà spiega come saranno le città del futuro partendo da
quanto realizzato nella metropoli di Curitiba.
http://www.ilgridodeipoveri.org/gdp/a/27521.html

Presentata a Roma la ricerca condotta nelle scuole dal ministero del
Lavoro.
Oltre un terzo dei bambini della terza primaria è
sovrappeso o obeso
MERENDINE, TV E POCO SPORT
TROPPO GRASSI I BIMBI ITALIANI
Maglia nera alla Campania dove uno su due ha problemi. Meglio di
tutti la Valle d'Aosta
Gli esperti: "Rivedere quantità e qualità
dell'alimentazione e diminuire la sedentarietà".

http://www.ilgridodeipoveri.org/gdp/a/27504.html