[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Gaza, chi ha violato le regole? Lettera al Corriere della Sera



Lettera a Beppe Severgnini
rubrica Italians (Corriere della Sera)
http://www.corriere.it/solferino/severgnini/09-01-17/03.spm


E’ stato Israele il primo a violare le regole

Caro Beppe e cari Italians, 
leggiamo tante opinioni diverse sull'attuale guerra in corso tra Israele
e Hamas. Avere un'opinione è bene, ma questa dovrebbe essere basata su
fatti solidi. Gianpiero Cavagnani (9 gennaio) scrive che Hamas «ha
violato le regole». Suppongo si riferisca alla tregua accordata con
Israele. A me pare di ricordare che la tregua sia stata violata da
Israele per primo, il 4 novembre (sei palestinesi uccisi) e ancora il 17
novembre (quattro morti). I missili («migliaia») menzionati hanno ucciso
circa 20 israeliani in una decina di anni. La tregua è stata rispettata
da Hamas e non è stata rinnovata perché Israele non ha accettato le
nuove condizioni proposte da Hamas, che richiedevano l'apertura del
confine. I confini di Gaza sono controllati (e sigillati) da Israele,
che non permette scambi di quasi nessun tipo, forzando la popolazione di
Gaza ad affidarsi in gran parte agli aiuti dell'Onu (pagati, per inciso,
anche da noi, così come parte delle infrastrutture distrutte, come la
scuola Onu recentemente bombardata). Voglio anche ricordare che Israele
non permette l'accesso a Gaza alla stampa internazionale, violando una
sentenza della Corte suprema israeliana stessa. Inoltre invocare
presunte politiche «antisemite» in casi come questo è controproducente e
profondamente disonesto.
Saluti a tutti, 

Laura Bertolotto, laura_bertolotto at yahoo.com


---

Per scrivere al Corriere della Sera:
http://www.corriere.it/cf/italians/form.cfm