[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Da Petruccioli, presidente della Rai, "severe critiche" ad Annozero per la trasmissione su Gaza. PeaceLink: "Solidarietà a Santoro, nessuno censuri"



Petruccioli: "La trasmissione Annozero di ieri sera merita critiche
severe. Ma non per mettere sotto accusa un modo di far televisione;
bensì per indurre tutti - di fronte a un conflitto così doloroso - a non
cadere più in errori del genere".


Il presidente della comunità ebraica romana Riccardo Pacifici chiede
l'intervento dell'Ordine nazionale dei giornalisti perché, a suo
giudizio, nella trasmissione di ieri sera di Annozero sono state violate
"le più elementari norme dell'etica giornalistica". "E' stata una
trasmissione di pura propaganda indegna, incompatibile con il servizio
pubblico che la Rai dovrebbe svolgere", dice il presidente dell'Unione
delle comunità ebraiche italiane Renzo Gattegna. Il Popolo della Libertà
si scatena e con vari esponenti parla di faziosità, arroganza, disprezzo
per il servizio pubblico, addirittura Luca Barbareschi definisce
"fascista" il comportamento di Santoro.

Questo ci riferisce l'Ansa di ieri, aggiungendo che dal Partito
Democratico alla destra è tutto un coro di critiche a Santoro.

Noi ribadiamo invece la validità di Annozero e rigettiamo ogni tentativo
di censura. E ai politici in poltrona diciamo: se non vi piacciono le
immagini di Annozero andate a Gaza in delegazione a documentarvi.

Alessandro Marescotti
Presidente di PeaceLink
www.peacelink.it

Altre info su http://lists.peacelink.it/news/2009/01/msg00034.html