[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Oggi è la "giornata della diossina" a Roma



E' in corso una manifestazione antidiossina mentre i sindacati vengono
convocati a Roma per discutere dell'AIA (Autorizzazione Integrata
Ambientale) dell'Ilva.

In questo momento il Coordinamento Nazionale fuori sede tarantini sta
presidiando il Ministero dell'ambiente in via Cristoforo Colombo 44 a
Roma.

"Nuoce gravemente alla salute", con l'immagine di un noto industriale,
campeggia in vari volantini mentre è stato piazzato di fronte all'entrata
del Ministero lo striscione

"Riprendiamoci il nostro futuro, Taranto fino all'ultimo respiro".

Circa 30-40 persone, per lo più universitari ma anche qualche lavoratore
tarantino, sono presenti in rappresentanza di un'intera città-

Hanno chiesto di poter presenziare all'incontro governo-sindacati
sull'Ilva ma non hanno ricevuto nessuna risposta.

Per contatti: Ernesto Voccoli (cell. 333 6305997)
e-mail: ernevoccoli at libero.it
Contattato telefonicamente poco fa, Ernesto Voccoli ha detto che il sit-in
si sta svolgendo in modo pacifico ma fortemente determinato a
rappresentare le ragioni della popolazione tarantina e le legittime
preoccupazioni per la salute degli abitanti di Taranto.

Domani l'on. Zazzera (IDV) riceverà risposta dal Governo circa la
questione della diossina e dei controlli sanitari che in passato hanno
dato esiti sempre "regolari" sulla diossina negli alimenti, prima che
PeaceLink facesse esaminare il formaggio.


---
E-mail diffusa da PeaceLink
http://www.peacelink.it
Sostienici, versa un contributo sul c.c.p. 13403746 intestato ad
Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto (TA)