[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Amnesty International: "Aung San Suu Kyi va liberata"



Amnesty International ha chiesto oggi al Consiglio di sicurezza delle
Nazioni Unite (in particolare a Cina e Giappone) e ai paesi dell'Asean di
attivarsi con urgenza per garantire il rilascio di Aung San Suu Kyi dalla
prigione di Insein.

"Il governo di Myanmar deve liberare Aung San Suu Kyi una volta per tutte,
senza condizioni e senza ripristino degli arresti domiciliari" - ha
dichiarato Benjamin Zaracki, esperto di Amnesty International sul paese.

Cliccare su
http://www.amnesty.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/2099