[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Padre Kizito accusato di pedofilia. "Dietro le accuse la criminalità locale"



Padre Kizito è stato accusato di pedofilia da una Tv locale di Nairobi.

La sua replica è: "Non ho mai violentato alcun bambino in Kenya, né
altrove. Sono pronto ad affrontare chiunque tenti di provare il
contrario".

Dietro le accuse vi sarebbero in realtà le interessate manovre di alcune
persone che mirano ad impossessarsi dei beni della comunità creata da
padre Kizito, il quale ha dichiarato: "Sono andato al Commissariato di
polizia del quartiere di Kilimani per rilasciare una dichiarazione e
depositare una dichiarazione scritta in cui un giovane giura di aver avuto
una sostanziosa offerta di denaro qualora avesse accettato di dichiarare
false accuse di natura sessuale contro di me. E ha aggiunto che, quando si
è rifiutato, è stato minacciato. So che alcuni criminali ricorrono ad
accuse a sfondo sessuale per instillare paura sia nei laici che nei
religiosi che operano con i giovani, di solito con l'intento di estorcere
denaro. Non sono affatto disposto a cadere in questa trappola».

Padre Kizito è un italiano il cui nome è Renato Sesana. E' un missionario
comboniano molto stimato che ha rischiato la vita operando in missioni di
pace nel Sudan. In Kenya, a Nairobi, da tempo opera per il recupero dei
bambini di strada tramite una comunità che educa alla pace e alla
solidarietà.

PeaceLink ha sostenuto padre Kizito nella realizzazione del suo progetto e
ne ha sempre apprezzato le doti umane e il profondo impegno.

Altre informazioni su:
http://tinyurl.com/mqdbnb
http://notizie.tiscali.it/articoli/cronaca/09/06/18/accusa_pedofilia_falsa_234.html


---
Alessandro Marescotti
http://www.peacelink.it
Sostieni la telematica per la pace, versa un contributo sul c.c.p.
13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
(TA)