[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[gc] Speciale Elezioni in Bolivia: Evo Morales, dal governo all'egemonia?



Per Natale, prima di Natale, G. Carotenuto, Giornalismo partecipativo. Storia critica dell’informazione al tempo di Internet, la prossima settimana in libreria. Vuoi essere avvisat@ per email o SMS? Basta chiedere.

Leggi subito -> Chiara Calzolaio -> Femminicidi: a Ciudad Juárez non si muore per caso

Speciale Elezioni in Bolivia: Evo Morales, dal governo all’egemonia?

Alvaro García Linera e evo moralesDomenica Evo Morales (nella foto con il vicepresidente Álvaro García Linera) sarà rieletto trionfalmente presidente della Bolivia. Anche i sondaggi più striminziti lo danno al 55%, comunque al di sopra del 53.7% del 2005, mentre quelli amichevoli lo collocano addirittura alle soglie del 70%. Dopo due secoli di instabilità politica, dittature e minoranze creole al governo la Bolivia così si avvia al secondo governo delle maggioranze, o dei movimenti sociali, come ama dire Evo.

Di Gennaro Carotenuto

Sarà uno straordinario successo, Morales sarà il primo presidente della storia ad essere rieletto democraticamente, sul quale la grande stampa glisserà, o irriderà e continuerà senza alcuna riflessione a demonizzare. Nella base militante intanto vi sono dubbi su una politica di alleanze considerata troppo spregiudicata. Sapremo domenica se per il partito del Presidente Morales, il MAS, il “Movimento al Socialismo”, sarà valsa la pena il sacrificare un po’ di coesione per riuscire a conseguire i due terzi dei seggi in parlamento.

Leggi tutto in esclusiva su Latinoamerica.

Leggi anche: Speciale Bolivia 1: appunti per un bilancio sul governo (riformista) dei movimenti sociali

Giornalismo partecipativo

Allegato Rimosso