[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Greenpeace all'attacco del rigassificatore di Livorno



E' in corso l'attacco di Greenpeace contro la costruzione del rigassificatore davanti alle coste di Livorno-Pisa. La nave di Greenpeace "Rainbow warrior" si è accostata al Castoro 7 che sta posizionando i cavi dei gasdotti in mare. *Tre gommoni *si sono avvicinati, da due sono partiti i climbers che si sono arrampicati fin sulla cima delle gru buttando giù striscioni contro il rigassificatore che, come noto, è stato autorizzato nel bel mezzo del Santuario dei Cetacei, ed uno rivolto al ministro Prestigiacomo perché intervenga a bloccare questo scempio che sarà letale per la vita delle balene presenti in quello specchio di mare. (E noi cittadini del comitato contro il rigassificatore abbiamo sempre denunciato anche l'estrema pericolosità dell'impianto - il primo offshore al mondo costruito su nave galleggiante - per gli abitanti di un'area distante dal rigassificatore per un raggio di 55 km). *Il terzo gommone *si è affiancato alla nave per scrivere sulla fiancata "Balene finite". L'azione è in corso. I climbers resteranno sulle gru fino ad una "reazione" del ministro. Tra 2 ore saranno pronti foto e video che girerò a tutto il mondo. Aiutatemi nella diffusione della notizia e del materiale.
Grazie, Beatrice Bardelli
<reginadelmare at tiscali.it>