[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Cariche della polizia: coinvolto Padre Alex Zanotelli



Padre Alex Zanotelli ha subito una carica della polizia insieme ad altri
manifestanti che si battevano per l'asilo politico di nove africani (anche
minorenni), che si trovavano su di un cargo; il ministero dell'interno ha
spedito gli immigrati in uno dei campi lager di prima accoglienza.

Vittorio

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>><
http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=98121&sez=NAPOLI#

Napoli, ripartita la nave dei clandestini
Scontri tra manifestanti e Polizia
Gruppi della Rete Antirazzista tentavano di bloccare il furgone
con i 9 africani. Hanno chiesto asilo politico. Sono diretti a Brindisi

NAPOLI (14 aprile) - È ripartita alla volta di Genova la nave Vera D, il
cargo battente bandiera liberiana fermo da due giorni nel porto di Napoli.
In mattinata erano scesi dall'imbarcazione i nove cittadini
extracomunitari di origine africana che hanno chiesto asilo politico in
Italia e la cui pratica è al vaglio delle autorità.

E in serata sono scoppiati scontri scontri tra polizia e
manifestanti della Rete Antirazzista a Napoli all'uscita del mezzo che
trasportava i nove clandestini al Centro di accoglienza per rifugiati
politici di Brindisi dove i nove cittadini africani attenderanno che venga
esaminata la loro richiesta di riconoscimento dell'asilo politico
richiesto.

Secondo quanto raccontano alcuni testimoni, gli agenti in assetto
antisommossa si sarebbero fatti largo utilizzando i manganelli per fare
breccia nel cordone che impediva l'uscita del mezzo dall'Ufficio
Immigrazione di via Galileo Ferraris con a bordo i nove clandestini.

Altri manifestanti, tra cui il padre comboniano Alex Zanotelli, sono stati
sollevati di peso o spostati con la forza. Il furgone con i nove cittadini
africani a bordo è riuscito a passare e a raggiungere l'accesso alla
vicina autostrada.