[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

L'Associazione Antimafie Rita Atria sul DL intercettazioni: lottiamo per dare un senso alla ns. vita



http://www.ritaatria.it

11/06/2010 - LEGGE BAVAGLIO: una legge incostituzionale che pesa sulla coscienza di chi continua a mettere la propria crocetta su un gruppo di persone / partiti che hanno fatto sufficienti azioni per darci la conferma che siamo già nel "ventennio". ... ma se non fosse altrettanto imbarazzante mettere la crocetta su alcune facce del partito del centrosinistra le cose sarebbero diverse.... vedi caso Sicilia.

I Cattivi da una parte e i buoni dall'altra.
Di Pietro che strilla e proclama, il PD che esce dall'aula ma non organizza alcuna manifestazione concreta di piazza delegando al popolo "viola", ai grillini, ai movimenti... insomma a quelli che le strade e le piazze le conoscono bene... ormai la politica delle piazze e dei banchetti non la fanno più da secoli.
Come è stato detto in una precedente email chi erano quelli del centro destra lo sapevamo.... ma oggi sappiamo anche chi è l'opposizione: gente litigiosa che difende il proprio orticello, che si occupa di politiche sociali solo quando è in campagna elettorale,... quanto alla mafia basta vedere l'inciucio in Sicilia con Lombardo per capire la loro intenzione politica. Da una parte si inneggia alla libertà di informazione, dall'altra si stampano manifesti falsi in cui si dice che in Sicilia l'acqua torna pubblica grazie al PD. Ovviamente falso tutto. E cosa fanno i galoppini quando fai notare che stanno dicendo il falso? Ti dicono "così non andiamo da nessuna parte, così facciamo vincere Berlusconi." Parole subdole che fanno intendere che i cittadini onesti dovrebbero abdicare alla verità e all'onestà politica pur di non far vincere Berlusconi. Ecco, questo è il centro sinistra che oggi sulle sue spalle porta il fardello della responsabilità di non aver fermato un P2ista prima. Cosa ci verrà a raccontare D'Alema? E cosa Violante che in tempi non sospetti manifestò un po' di insofferenza per un eccesso di antimafia?
E cosa ci verrà a raccontare Di Pietro sul ponte di Messina visto che a lui dobbiamo la prosecuzione dell'opera... quando era al governo si inventò che non poteva annullare i contratti perché se no avrebbero dovuto pagare le penali. Ovviamente falso! Quelli che portano le bandiere di IDV alle manifestazioni NO Ponte lo dovrebbero sapere.
Siamo stanchi di questa ipocrisia e siamo stanchi di vedere la politica come singole persone per bene (perché esistono) che però si perdono e vengono risucchiate dal vortice del ricatto della candidatura. Infatti la mitica legge incostituzionale che impedisce al cittadino di mettere una croce sul candidato  nessuno la vuole cambiare; ci dicono che così si evitano candidature in odor di corruzione, di mafia, etc... le abbiamo viste le facce e i curriculum che siedono in parlamento.
E allora? Che facciamo?
E allora torniamo ad indignarci e a fare come hanno fatto in Grecia. Manifestazioni serie, dove la gente se ne va davanti al Parlamento e non si schioda. Torniamo a pretendere una politica onesta... ma... non scherziamo... oggi iniziano i mondiali e la legge bavaglio passerà tra un gol e un altro, tra un commento e un altro... in fondo ciò che conta è vincere i mondiali del pallone, quello degli ingaggi miliardari, delle partite truccate... a noi, che non vedremo il mondiale, ci tocca vigilare su tutte le spallate costituzionali che sono state programmate in questo mese di distrazione fino ad agosto (perché le ferie sono ferie).

Buon mondiale a tutti.
Io non mi rasseno e non mi deprimo, LOTTO, come diceva il buon Pippo Fava: "Se non si ha il coraggio di lottare che senso ha la nostra vita?". Lotto per dare un senso alla mia vita innanzitutto... forse dovremo partire proprio da questo: DARE UN SENSO ALLA NOSTRA VITA

Nadia Furnari