[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Benzo(a)pirene, audizione di PeaceLink alla Commissione Bicamerale Infanzia. Il Comitato Donne Per Taranto scrive ai parlamentari



OGGETTO: richiesta di ripristino della normativa sul benzo(a)pirene

Signori Parlamentari.

siamo un gruppo di Donne, di Taranto e Provincia, seriamente preoccupate per la Vita e la Salute dei nostri bambini e di tutti i bambini di Taranto, che si sono unite nel "comitato Donne per Taranto" e che stanno lottando per riappropriarsi di un futuro che sembra segnato dalla perversa logica del Profitto.

 

Non stiamo qui a elencare i danni che il Decreto 155 ha fatto non solo a noi tarantini ma a milioni di cittadini italiani che si sono visti privare di una norma che poteva tutelarli dal rischio cancerogeno.

 

Non stiamo qui a elencare gli effetti dannosi di questo cancerogeno che non solo entra nell’organismo e nella catena alimentare ma intacca inesorabilmente il DNA dei nostri figli.

 

Non stiamo neanche a ricordarvi che a Taranto il benzo(a)pirene è solo uno degli inquinanti altamente tossici e spesso cancerogeni che stanno facendo ammalare e spesso uccidono i nostri figli.

Siamo certe che tutte queste cose le sapete già così come siamo certe che nell’audizione con Peacelink e con la dott.ssa Moschetti tutto ciò vi è stato illustrato in modo scientifico e preciso.

 

Ma come “donne” stiamo qui a raccontarvi la rabbia e la preoccupazione di tante persone che in queste settimane abbiamo incontrato nelle piazze (anche a Roma) e che hanno firmato la petizione a sostegno della risoluzione che martedì andrete a votare.

 

E’ questa rabbia e questa preoccupazione che vorremmo voi ascoltaste e prendeste in carico per compiere scelte degne di un Paese Civile in cui la Salute e la tutela della Vita vengano anteposte sempre e comunque dinanzi al potere, al profitto e ai calcoli umani.

 

Vi chiediamo di ripristinare la precedente normativa (DM 25/11/1994 incorporato nel D.Lgs 152/2007) sul benzo(a)pirene, che imponeva a questo potente cancerogeno, di non superare il tetto di 1 nanogrammo fin dal 1 gennaio 1999, nelle città con più di 150.000 abitanti.

 

Vi chiediamo questo affinchè chi Inquina non continui a uccidere, indisturbato e per certi versi “legalmente”, il nostro territorio e le nostre Vite.

 

Comitato Donne per Taranto
donnepertaranto at libero.it