[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Editoriale di Peppe Sini sulla Perugia Assisi



DOMENICA 25 SETTEMBRE IN MARCIA DA PERUGIA AD ASSISI
 di Peppe Sini

Domenica 25 settembre si svolge la marcia Perugia-Assisi "per la pace e la fratellanza 
dei popoli".
*
Il primo obiettivo che essa si pone, andando al concreto, e' far cessare la 
partecipazione italiana alle guerre in Afghanistan e in Libia. Poiche' marciare per la 
pace significa marciare contro la guerra, e l'ideatore della marcia Perugia-Assisi Aldo 
Capitini era di una chiarezza cristallina nel proporre l'opposizione integrale alla 
guerra.
La marcia Perugia-Assisi e' quindi innanzitutto l'insurrezione morale del popolo italiano 
contro le guerre assassine cui lo stato italiano sta partecipando. E' quindi innanzitutto 
l'opposizione civile al crimine e alla barbarie della guerra. Il suo scopo principale e' 
quindi che cessi immediatamente la partecipazione italiana alle guerre in Afghanistan e 
in Libia.
*
L'altro principale obiettivo, al primo intimamente connesso, e' far cessare la 
persecuzione razzista dei migranti. Poiche' affermare la fratellanza tra i popoli implica 
riconoscere i diritti umani di tutti gli esseri umani, e l'ideatore della marcia 
Perugia-Assisi Aldo Capitini era di una chiarezza cristallina nel proporre l'opposizione 
al razzismo come ad ogni altra forma di discriminazione, oppressione, sfruttamento e 
persecuzione.
La marcia Perugia-Assisi e' quindi anche innanzitutto l'insurrezione morale del popolo 
italiano contro il colpo di stato razzista compiuto dal governo. E' quindi anche 
innanzitutto l'opposizione civile al crimine e alla barbarie del razzismo. Il suo scopo 
principale e' quindi anche che siano immediatamente abrogate tutte le misure razziste 
imposte da governanti scellerati.
*
Domenica 25 settembre da Perugia ad Assisi si marcia contro la guerra e contro il 
razzismo, contro tutte le uccisioni e contro tutte le persecuzioni.
www.peacelink.it